Il campione Livio Berruti con l’Unvs di Biella

Veterani sportLivio Berruti, indimenticato campione delle Olimpiadi di Roma del 1960, protagonista di una storica vittoria sui 200 metri di atletica leggera dove per la prima volta furono sconfitti gli statunitensi, è stato festeggiato dalla sezione UNVS di Biella presieduta da Sergio Rapa. L’occasione è stata fornita dall’incontro avvenuto a Rosazza nel biellese, suggestiva località collinare, nella quale in gioventù Berruti era solito cimentarsi sulla terra rossa. Una bella e costruttiva giornata nel corso della quale Berruti ha analizzato le ragioni della sconfitta azzurra ai mondiali di Londra (“Nelle scuole l’atletica leggera non è più una priorità, e bisogna creare il gruppo e il divertimento a livello di base”), affermando anche la contrarietà a consentire all’americano Gatlin, a suo tempo squalificato per doping, di partecipare ad una gara con in palio il titolo iridato.