Giallo in Sicilia: trovato in un appartamento il cadavere in decomposizione di un giovane studente

È giallo in Sicilia per la morte di un giovane studente, il corpo del ragazzo trovato senza vita e in avanzato stato di decomposizione da uno dei coinquilini

ambulanzaÈ giallo in Sicilia per il ritrovamento del cadavere di un giovane studente di Linguaglossa, rinvenuto in un appartamento a Catania. Il giovane studiava ingegneria e condivideva l’appartamento di via Eleonora D’Angio insieme ad altri tre colleghi. A lanciare l’allarme uno dei coinquilini, allertato dai genitori del 26enne che da giorni non avevano notizie del figlio. Nella serata di ieri la macabra scoperta: il corpo senza vita del giovane era gia in avanzato stato di decomposizione. Secondo le prime ricostruzioni, il giovane sarebbe deceduto nella giornata di venerdì scorso.  La Procura ha aperto un’inchiesta e disposto l’autopsia sul corpo, che verrà eseguita nei prossimi giorni  nell’ospedale Vittorio Emanuele. I carabinieri hanno già effettuato i primi rilievi nell’abitazione, che al momento è sotto sequestro.