Festa patronale a Calanna (RC): incoronata dall’Arcivescovo Fiorini Morosini Maria SS.ma del Rosario

Maria SS.ma del Rosario (1)Sono trascorsi 50 anni, ma il tempo sembra essersi fermato. La splendida statua lignea raffigurante Maria SS. del Rosario, realizzata dall’artigiano Santifaller di Ortisei, festeggia mezzo secolo di permanenza a Calanna. Una lunga storia di testimonianza di Fede, essendo l’Augusta Patrona del comune  di Calanna, con una bellezza artistica evidenziata dal restauro realizzato diversi anni fa da Remy Inzam di Ortisei.

Domenica 24 settembre con una solenne messa mattutina celebrata da Sua Eccellenza Arcivescovo Fiorini Morosini, si è svolta l’emozionante celevrazione, con l’Arcivescovo che con grande umiltà e semplicità è salito sulla scala per apporre le corone antiche, della Madonna e del Bambino, corona del Bambino realizzata dall’orafo reggino  Mario Malamo che ha anche realizzato il manto tempestato di strass.

Maria SS.ma del Rosario (2)Lo scenario insolito del teatro Vareschi, per indisponibilità di lavori restauro della chiesa del Ss.mo Salvatore, è stato trasformato  da Federico Catalano, con l’altare posto sul palco e la statua della Madonna siatemata al centro, all’interno di un elegante baldacchino. Le parole del parroco Padre John Leula e  la toccante omelia dell’Arcivescovo Fiorini Morosini, hanno dato inizio alla settimana conclusiva dei festeggiamenti di Maria SS. Del Rosario, che  finiranno domenica prossima, con la conclusione del triduo, sabato 30 settembre con messa officiata da Mons. Giacomo D’Anna e conclusione con messa solenne, domenica 1 ottobre, che sarà celebrata da Mons. Vittorio Mondello.