Decapitato il busto di Cristoforo Colombo a New York

colomboL’ultima “vittima” della guerra contro le statue e i simboli confederati esplosa in Usa dopo gli scontri con i suprematisti bianchi a Charlottesville è un busto in bronzo di Cristoforo Colombo decapitato in un parco a Yonkers, a nord di New York. E’ di ieri la notizia dell’ultimo attacco all’esploratore italiano che nel 1492 scoprì l’America: a Los Angeles il consiglio comunale ha cancellato con 14 voti a favore e solo uno contrario il ‘Columbus day’ (festa che cade il secondo lunedì di ottobre) dal suo calendario, sostituendolo con una giornata per commemorare “le popolazioni indigene, aborigene e native vittime del genocidio – affermano gli attivisti che hanno sostenuto l’iniziativa – commesso dal navigatore italiano”.