Cosenza: il Festival del Peperoncino ospita anche quest’anno la campagna di sensibilizzazione di Legambiente Calabria e Conai

Il Festival del Peperoncino ospita anche quest’anno la campagna di sensibilizzazione di Legambiente Calabria e Conai

petilia 1 Si terrà a Diamante (Cs) la conferenza di chiusura della terza edizione di “Ricicla Estate”, la campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata promossa da Legambiente Calabria in collaborazione con Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi. L’appuntamento con la stampa è per il prossimo 9 settembre in Piazza San Biagio, alle ore 21, nell’ambito del Festival del Peperoncino che, per il secondo anno consecutivo, ospiterà l’evento dell’Associazione ambientalista. Sono stati ben 28 i comuni calabresi aderenti, con circa due incontri per ogni località nei mesi di luglio e agosto, per un totale di 45 tappe. Sarà la responsabile della campagna per la Calabria Caterina Cristofaro ad illustrare gli obiettivi ed i traguardi raggiunti di questa terza edizione, sia in termini di presenze che di entusiasmo ed interesse da parte di grandi e piccini. Insieme allo staff composto da Francesca e Carolina Mendicino e da Stefano Rugieri, la Cristofaro è entrata in contatto con coloro i quali combattono ogni giorno per superare le forti criticità in materia ambientale, ma anche con chi oggi è in grado di trasmettere la propria esperienza virtuosa e creare una catena positiva sul territorio.Lo staff, nel corso delle attività ludiche con i bambini, ha consegnato ai presenti i gadget CONAI ed ha fornito loro tutte le informazioni necessarie per comprendere al meglio la modalità corretta per differenziare i rifiuti. In ogni tappa, i volontari hanno posizionato, negli stabilimenti balneari o nelle piazze dei comuni aderenti, degli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio in modo differenziato, dando loro una nuova vita e permettendo ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa.

Diversi i giochi in chiave riciclo realizzati con i bambini grazie anche ad alcuni giochi forniti dal riMuseum di Rende. All’interno dello stand, i cittadini sono stati informati anche su altre due campagne di Legambiente: “Plastic free sea” – nata a causa di una presenza davvero massiccia di plastica in mare e sulle coste riscontrata da Goletta Verde, un rifiuto tra i più persistenti nell’ambiente ed anche più dannoso per l’ecosistema e la fauna marina; “People4Soil”, la campagna di sensibilizzazione che scadrà la prossima settimana, alla quale partecipano oltre 300 associazioni, per richiedere, attraverso una raccolta di firme, una legge europea allo scopo di introdurre una specifica legislazione a tutela del suolo. Ricicla Estate Calabria vuole trasmettere un messaggio chiaro e importante: la raccolta differenziata ci consentirà di ridurre i rifiuti e di eliminare finalmente le discariche; di recuperare e riutilizzare i materiali raccolti; di risparmiare sulle materie prime; di tutelare l’ambiente; di consentire una maggiore sostenibilità urbana; di aumentare la qualità della raccolta differenziata e di consentire una maggiore autonomia dei comuni nella gestione quotidiana dei rifiuti ed una riduzione della produzione di rifiuti urbani. La sensibilizzazione è rivolta ai cittadini residenti, ai vacanzieri italiani e stranieri, ai lavoratori stagionali italiani e stranieri; ai soggetti commerciali e ai tanti giovani per educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente attraverso un consumo consapevole e per realizzare una raccolta differenziata spinta del secco.