Controlli dei carabinieri nel cosentino

Carabinieri foto repertorioNella serata del 21 settembre 2017, in Rende (CS) e Montalto Uffugo (CS), nel corso di servizio straordinario di controllo del territorio, denominato “focus n’drangheta”:

1.    I militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, deferivano in stato di libertà:

  • Per il reato di “Guida in stato di ebbrezza”:

-      un 27enne di nazionalità ucraina, residente a Montalto Uffugo (CS), tasso alcolemico 1,70 g/l;

-      un 24enne cosentino, residente a Castrolibero (CS), tasso alcolemico 1,31 g/l;

-      un 22enne di Paola (CS), residente ad Amantea (CS), tasso alcolemico 1,03 g/l;

-      un 41enne cosentino, residente a Rende (CS), tasso alcolemico 1,42 g/l.

Le patenti di guida venivano ritirate e le autovetture affidate a persone idonee alla guida.

  • Per il reato di “Inosservanza al Foglio di Via Obbligatorio”, un 26enne cosentino il quale si trovava in Rende (CS), via Don Minzoni, nonostante il divieto di ritorno per anni 3 nel comune di Rende (CS).

2.    I militari della Stazione Carabinieri di Montalto Uffugo, deferivano in stato di libertà, per il reato di “Porto di armi ed oggetti atti ad offendere”, un 18enne di Rossano (CS), residente a Rende (CS), il quale, a seguito di perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di una mazza, di un coltello e di un martello rompivetri, illegalmente detenuti che venivano posti sotto sequestro.

Nel corso del medesimo servizio, svolto con l’ausilio di militari della Compagnia di Intervento Operativo del 14° Battaglione Carabinieri di Vibo Valentia, venivano:

- Controllati nr. 139 autoveicoli;

- Identificate nr. 165 persone;

- Eseguite nr. 25 perquisizioni personali e veicolari;

- Elevate nr. 5 sanzioni al Codice della Strada.