Campo Calabro (RC): il Dipartimento Libertà Civili E Diritti Umani propone il Garante dei diritti dei disabili

Campo Calabro (RC): il Dipartimento Libertà Civili E Diritti Umani propone il Garante dei diritti dei disabili

disabileLoredana Scopelliti, responsabile comunale del Dipartimento Libertà civili e diritti umani di Forza Italia per la città di Campo Calabro, ha presentato al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale di Campo Calabro nonché all’assessore dott.ssa Malara Marianna la proposta per l’istituzione del Garante Dei Diritti Dei Disabili così come previsto dalla Legge 3 marzo 2009, n. 18 che ha ratificato la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. La figura del Garante, già presente in alcuni comuni italiani, si pone come punto di riferimento per le persone con disabilità, per la tutela dei loro diritti e dei loro interessi. Il Garante, in qualità di mediatore istituzionale tra i disabili e l’Amministrazione, sollecita interventi, segnala disfunzioni e prassi amministrative anomale, occupandosi anche di promuove iniziative a carattere informativo e culturale. L’istituzione di questa figura si rende necessaria perché i diritti dei disabili non devono passare in secondo piano e sono certa – afferma Scopelliti – che l’amministrazione comunale, attenta ai bisogni dei cittadini, condivida tale proposta e la accolga con entusiasmo ponendosi così tra le realtà più evolute.