Campionati Italiani di tiro con l’arco: ottima performance degli arcieri Club Lido di Catanzaro

edoardo poerio pitera al tiroNello splendido scenario alpino di Cortina d’Ampezzo nel Bellunese si è svolta, sabato nove e domenica dieci settembre, la quarantanovesima edizione dei campionati italiani di tiro di campagna. Nell’organizzazione dell’evento, curata nei minimi particolari dal comitato Fitarco Vento e dal presidente Giulio Zecchinato si sono dati battaglia i migliori arcieri italiani che durante la stagione sportiva 2017 si sono qualificati per questa fase finale. Venerdì nella sala consiliare del comune di Cortina alla presenza del sindaco Ghedina, dell’olimpionico Oscar De Pellegrin, del delegato Fitarco Luciano Spera e del presidente Zecchinato sono stati presentati i suddetti campionati, con l’invito anche per il prossimo anno per i Mondiali di Campagna che si svolgeranno proprio a Cortina a partire dal 04 settembre 2018. La delegazione Catanzarese è stata rappresentata solo dagli arcieri del Club Lido con la presenza di Valentino Elena nelle ragazze dell’olimpico e Poerio Piterà Edoardo nell’arco nudo seniores maschile. Venerdì 08 settembre i tiri di prova e sabato 09 le gare di qualificazione per l’accesso alle griglie finali. Proprio nella giornata di sabato sui campi tracciati nei declivi dei boschi alpini i due arcieri catanzaresi si sono ben distinti. Le notevole pendenze e la gara svolta completamente al buio e a temperature al di sotto della media hanno esaltato le qualità arcieristiche degli atleti di casa club lido, portandoli a piazzamenti di prestigio per l’arcieria Calabrese tutta. Infatti alla fine della gara Valentino Elena totalizza 278 punti che fanno ben sperare in un ottimo piazzamento, infatti alla fine è il quarto punteggio in assoluto della sua categoria e solo per un punto non riesce a salire sul terzo gradino del podio. L’altro atleta societario Poerio Piterà Edoardo, che tra l’altro era entro come ultima riserva nelle qualifiche, a termine gara di qualifica totalizza 303 punti, che gli permettono di scalare la classifica di ben 24 posizioni, fino al decimo posto alle spalle di atleti di rilievo e che indossano alcuni la maglia della nazionale italiana Fitarco. Soddisfatti della trasferta sono il Presidente Messina e il segretario Valentino Serafino, i quali sono orgogliosi del risultato raggiunto da parte dei propri arcieri. Il percorso era tecnico e per atleti di alti livelli, aggiunge in una nota la società, “i nostri arcieri sono di ottima qualità, e oggi, abbiamo dimostrato che il lavoro in società e serio e costante e la nostra preparazione va oltre quella delle normali ranking, le nostre scelte sono sempre oculate e ben fatte, non ci siamo arresi alle posizioni di qualifica, vedi Poerio Piterà Edoardo, entrato come ultima riserva, ma abbiamo dato fiducia ai nostri atleti, i quali si son ben distinti quando i percorsi sono tecnici e le gare sono di un certo livello agonistico. Il coraggio delle scelte tecniche e di puntare gli sforzi su alcuni atleti oggi ci ha dato soddisfazione. I veri arcieri di valore si vedono negli appuntamenti importanti, e noi a Cortina lo abbiamo dimostrato”. “Ora, aggiunge il segretario Valentino Serafino, ci concentriamo sul prossimo evento il trofeo Coni nazionale di Senigallia, al quale abbiamo qualificato sia la squadra maschilePoerio Piterà Francesco e Caroleo Alessandroche quella femminile – Valentino Elena e Poerio Piterà Anastasia.