Calabria, Giudiceandrea: “esterrefatti dalle parole del collega Nicolò sulle votazioni degli organi delle quattro commissioni permanenti”

Calabria, Giudiceandrea: “esterrefatti dalle parole del collega Nicolò sulle votazioni degli organi delle quattro commissioni permanenti”

Alessandro-nicolò“Leggiamo esterrefatti la nota stampa del collega Nicolò al termine di una giornata di lavori delle commissioni svolta in totale armonia d’intenti.  Le votazioni relative alla elezione (a scrutinio segreto) dei presidenti, vice presidenti e segretari delle quattro commissioni permanenti, oltre a quelle di antindrangheta e vigilanza- afferma il capogruppo di Democratici Progressisti Giuseppe Giudiceandrea- hanno visto rafforzata la maggioranza che ha potuto valersi dei voti compatti ed unanimi di tutti i suoi componenti, con la presenza dell’on. Sculco e l’apporto, ad allargarne la base, anche dei consiglieri di Alleanza popolare”.

“Non è con le reazioni scomposte – continua Giudiceandrea- che si rende merito agli elettori e cittadini calabresi che da soli, semplicemente verificando il risultato delle operazioni di voto odierne, possono rendersi conto dello stato di nervosismo che ormai serpeggia in quel che resta della minoranza e soprattutto di Forza Italia, vittima di un’evidente spaccatura verticale che non ne favorisce le azioni ed il confronto interno. C’è poco – conclude il consigliere regionale- da dolersene o gioirne, ma preferiremmo non prenderne atto, ogni volta, grazie a sortite così plateali quanto inutili”.