Calabria: ecco quali sono i veri numeri del Por e del Psr

Por e Psr: autorità di gestione, questi i veri numeri

 cittadella regione calabriaIn merito a talune dichiarazioni che circolano in queste ore ed in questi giorni da parte di esponenti politici, tra cui il capogruppo in Consiglio regionale di “Forza Italia” Alessandro Nicolò,  l’Ufficio stampa della Giunta fa rilevare, su dati ufficiali forniti dalle Autorità di Gestione del Por e del Psr, come “con il PSR Calabria abbiamo già raggiunto una spesa di oltre 170 milioni di euro erogati e finiti nelle tasche degli agricoltori e delle aziende agricole. Non sappiamo a quali dati ufficiali di Bruxelles che parlano di spesa zero faccia dunque riferimento l’on. Nicolò. Renda pubblici i dati di cui parla. I dati pubblicati durante la prima giornata di Cantiere Calabria, che pongono la nostra regione tra le prime regioni italiane per capacità di spesa provengono da tabelle di confronto elaborate dalla Rete Rurale Nazionale e dallo stesso Mipaaf. Alla tre giorni oltre al Ministro erano presenti i rappresentati nazionali delle maggiori organizzazioni agricole, che avrebbero facilmente potuto smentire i dati pubblicati dal Dipartimento Agricoltura. Ci si è chiesto perché nessuno lo ha fatto? Forse piu’ semplicemente perché sono dati veri e ufficiali’’.   Per ciò che riguarda il Por ‘’è  sufficiente consultare il sito ufficiale della Commissione europea (https://cohesiondata.ec.europa.eu/programmes/2014IT16M2OP006) per avere accesso ai numeri delle operazioni riguardanti il POR Calabria FESR/FSE 2014/2020 e alla reale fotografia di quello che è lo stato di attuazione delle politiche di coesione in Calabria. Al 31 luglio 2017, ultimo aggiornamento della Commissione Europea, il costo delle operazioni selezionate (progetti già finanziati o rientranti in graduatorie definitive) nell’ambito dell’attuale programmazione regionale è pari al 37,8% per un importo di oltre 900 milioni di euro. Alla stessa data la spesa della Regione Calabria ammonta a 49 milioni di euro (2,1%), di cui oltre 45 milioni di euro per la componente FESR e circa 3,9 milioni di euro per la parte FSE. Una quota significativa delle spese sostenute, pari a 39 milioni di euro, è stata già certificata, ovvero già verificata e rendicontata alla Commissione Europea, nel corso del mese di luglio. Sulla home del sito “Calabria Europa” è facilmente consultabile il cruscotto, in costante aggiornamento, sulla tipologia di interventi e sulle procedure in atto. Una finestra sul lavoro quotidiano per realizzare le condizioni concrete di sviluppo per la Calabria. Ad oggi, come riportano grafici e tabelle, il tasso delle procedure attivate nell’ambito dell’attuale programmazione regionale è pari al 54%, per un importo pari a quasi 1,3 miliardi di euro tra bandi e avvisi pubblicati o in preinformazione, progetti suddivisi in fasi, progetti a titolarità e progetti strategici’’.