Calabria: depositato il protocollo per la stipula dei contratti di locazione a canone concordato

Depositato alla Regione Calabria il protocollo per la stipula dei contratti di locazione a canone concordato

tasseE’ stato depositato presso l’Assessorato alle Infrastrutture e alle Politiche abitative della  Regione Calabria il protocollo integrativo all’Accordo territoriale del 26.03.015 per la stipula dei contratti di locazione a canone concordato che, protocollato con il n. 101135 in data 26.06.017, è stato recepito dalla Giunta Comunale con delibera n. 144 del 3 luglio 2017.Le Associazioni firmatarie dell’UPPI, CONFABITARE, FEDERPROPRIETA’, ANIA, CONIA, SICET sono disponibili sin dal 1° luglio 2017 a rilasciare l’Attestazione di Rispondenza sui contratti di locazione non assistiti come ci è gradito  esporre con l’allegato di un contratto registrato in data 10 agosto 2017 presso l’Agenzia Entrate di Reggio Calabria. “Un contratto di locazione con Attestazione di Rispondenza è assolutamente “agevolabile” sia ai fini IMU e TASI sia ai fini Irpef e, pertanto, è necessario disporre affinchè gli uffici e gli sportelli preposti prendano in considerazione solo ed esclusivamente i contratti così dotati o anche, e a maggior ragione, se dotato di certificazione di assistenza nella stesura del contratto da parte delle Associazioni firmatarie dell’Accordo Territoriale e del successivo Protocollo integrativo” conclude Domenico Cuccio, presidente onorario UPPI area metropolitana di Reggio Calabria.