Barcellona Pozzo di Gotto (Me): E-distribuzione SpA dà il via all’installazione dei contatori elettrici di seconda generazione

“OPEN METER”: E-distribuzione SpA dà il via all’installazione dei contatori elettrici di seconda generazione

contatore elettricoPrende avvio in questi giorni a Barcellona Pozzo di Gotto il Piano di Messa in Servizio del sistema di smart metering 2G che è stato approntato, in coerenza con i principi stabiliti dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, da E-distribuzione SpA, società del gruppo ENEL che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione. Il Piano è stato illustrato all’Amministrazione comunale nel corso di un incontro che si è tenuto ieri a Palazzo Longano cui hanno partecipato i massimi responsabili dell’Area sud e della regione di E-distribuzione SpA; per il Comune sono stati presenti, oltre al sindaco, il Vice Comandante della P.M., D.ssa Genovesi e il Responsabile dei servizi di pubblica illuminazione, Ing. Carmelo Perdichizzi. A tutela dei cittadini e per la migliore riuscita della iniziativa in ambito locale i rappresentanti di E-distribuzione hanno chiesto la collaborazione del Comune nell’azione di comunicazione. Il Piano, denominato “Open Meter”, in buona sostanza si risolve in un’azione pluriennale (15 anni) di sostituzione massiva dei contatori gestiti da E-distribuzione SpA, per un totale di circa 42.000.000 di utenze, di cui circa 36.000.000 nei prossimi sette anni. I vecchi contatori elettronici saranno rimpiazzati da sistemi di misurazione di seconda generazione in grado di fornire nuove funzionalità e maggiori livelli di qualità di servizio.

Secondo quanto riferito da E-distribuzione ed illustrato nel materiale informativo del Piano, i nuovi sistemi di smart metering offriranno all’utenza, mediante accesso tramite web o applicazione dedicata, di disporre di una maggiore quantità di dati disaggregati sui propri consumi energetici (quantità di energia consumata nelle diverse fasce orarie, potenza assorbita in ogni momento, trend dei consumi in un determinato arco temporale, etc.) utili al monitoraggio della spesa e alla scelta di profili tariffari più aderenti alle proprie esigenze. Il contatore elettronico di seconda generazione (2.0) offrirà altre funzionalità utili anche alla gestione dei rapporti contrattuali, ad esempio per rendere più brevi i tempi di attivazione/distacco delle fornitura o la modifica del profilo tariffario, ovvero a segnalare automaticamente guasti. Tutte le informazioni sul Piano e sul contatore 2.0 sono reperibili sul sito web di E-distribuzione nella sezione dedicata a Open Meter; all’URP del Comune è inoltre disponibile, sino ad esaurimento, il materiale informativo consegnato dalla Società. Importante sapere che nei cinque giorni antecedenti la sostituzione la ditta incaricata lascerà all’ingresso dell’immobile interessato l’avviso con la data e la fascia oraria prevista per l’operazione; in caso d’impossibilità di accesso al contatore verrà lasciato un avviso di mancata sostituzione contenente i contatti per concordare una nuova data. L’intervento di sostituzione dura soltanto pochi minuti ed è assolutamente gratuito: nessuno potrà richiedere alcunché all’utenza.