Approda nuovamente a Reggio Calabria il progetto Erasmus+”A school for tomorrow’s Europe”

9513A4CF-3F6C-4C34-95F6-FB1B30C09C0AApproda nuovamente a Reggio Calabria il progetto Erasmus+”A school for tomorrow’s Europe”. Le delegazioni portoghese, guidata dal comune di Barcelos e polacca, guidata dal comune di Chorkowka, stanno visitando alcune scuole del territorio della Città Metropolitana per confrontare i sistemi educativi dei rispettivi paesi di provenienza con il nostro sistema scolastico, focalizzando l’attenzione in particolar modo sulle strategie adottate per la soluzione del Dropout e della dispersione scolastica.  Sotto la guida del dirigente scolastico del Liceo Artistico “Preti – Frangipane”, avv. Albino Barresi, e dei docenti dell’istituto, scuola polo del progetto, sono stati avviati i lavori con una visita di studio presso l’istituto Carducci – Da Feltre di RC relativamente alle scuole primarie e secondarie di primo grado. Seconda tappa delle delegazioni è stato l’Istituto Marconi di Siderno, diretto dalla dr.ssa Clelia Bruzzì, la quale ha illustrato l’offerta formativa degli istituti ad indirizzo tecnico. Le delegazioni sono state ricevute presso la sala consiliare del Comune di Siderno dal sindaco Ing. Pietro Fuda il quale ha evidenziato l’importanza di tali scambi e che da quando è sindaco di Siderno, tutti i giorni sente la viva partecipazione della scuola alla vita civile della Locride poiché nella scuola c’è il desiderio di progettare qualcosa di diverso, la volontà di far crescere il nostro territorio attraverso i suoi studenti. L’ing. Fuda ha inoltre sottolineato che le nostre scuole stanno crescendo: con fatica, sudore e straordinaria passione, stanno dando il meglio di sé, affinché, nel medio e lungo periodo, la nuove generazioni possano raccogliere ciò che oggi molti dirigenti scolastici e decine di professori stanno seminando. Nei prossimi giorni le delegazioni portoghese e polacca visiteranno altri istituti superiori e avranno modo di confrontarsi direttamente con dirigenti scolastici, professori ed alunni.