Allerta Meteo, il maltempo arriva anche al Sud: ultime ore di caldo in Calabria e Sicilia [LIVE]

Allerta Meteo, finalmente arriva il maltempo anche al Sud: piogge e temperature in picchiata dopo un lunghissimo periodo caldo e siccitoso

pioggia_610x584Allerta Meteo- Esattamente come previsto nei giorni scorsi, questo primo Sabato di Settembre è stato ancora caldissimo all’estremo Sud Italia, soprattutto in Sicilia e Calabria ma anche in Puglia. Anzi, le temperature sono addirittura aumentate rispetto ai giorni scorsi con tanta Sabbia del Sahara sulle zone joniche, a causa della risalita pre-frontale africana rispetto al fronte freddo che sta scendendo da ieri sull’Italia a partire dal Nord. Le temperature massime odierne, infatti, hanno fatto registrare valori infuocati all’estremo Sud con +39°C a Siracusa, +38°C a Sigonella, Feroleto della Chiesa e Torano Castello, +37°C a Catania, Lentini, Augusta, Paternò, Rende e Luzzi, +36°C a Dipignano, +35°C a Cosenza, Castrovillari, Acireale, Mileto, Joppolo, Rizziconi e Termini Imerese, +34°C a Reggio Calabria, Lecce, Noto, Belpasso, Valenzano e Bagheria, +33°C a Palermo, Lamezia Terme, Brindisi, Barcellona Pozzo di Gotto, Scilla, Pedara e Fasano, +32°C a Bari, Taranto, Modica e Crotone.

Caldo anche nelle Regioni Adriatiche, con +33°C a Pescara, +32°C a Giulianova, +31°C a Termoli e San Benedetto del Tronto. Sono, però, le ultime ore di caldo: tra stasera e domani mattina, con precisione svizzera rispetto alle previsioni dei giorni scorsi, la colonnina di mercurio subirà un brusco crollo, in molti casi di oltre dieci gradi centigradi, accompagnato da maltempo localmente intenso.

Intanto oggi, tra le Regioni del Sud, è stata la Campania la più colpita da piogge e temporali con autentici nubifragi soprattutto nel salernitano e lungo le coste. Sono caduti, infatti, 83mm di pioggia a Baia Domizia, 77mm a Pignataro Maggiore, 75mm a Salerno, 62mm a Vico Equense, 58mm ad Anacapri, 48mm a Positano e sul Monte Faito, 43mm a Castiglione del Genovesi, 36mm a Battipaglia, 35mm a Laceno, 34mm a Nocera Inferiore, 32mm a Boscoreale, 27mm a Mercato San Severino, 25mm a Caiazzo, 24mm a Torre Annunziata, 23mm a Maddaloni e Cava de’Tirreni, 22mm ad Avellino, Eboli e Boscotrecase, 20mm a Caserta, 17mm a Marcianise e Capua, 15mm a Monteforte Irpino, 14mm a Pompei, 13mm a Napoli e Santa Maria a Vico.

Maltempo in Campania, il nubifragio di stamattina a Positano [VIDEO]

I temporali che si sono abbattuti oggi in Campania hanno provocato allagamenti in diverse località, in particolare a Capri, nella centralissima via Camerelle. Strade allagate anche in Costiera Amalfitana, ad Amalfi e Maiori. Nel Casertano, a Giano Vetusto, sempre per far fronte agli allagamenti, la Protezione civile regionale la inviato alcune squadre di volontari. Nelle altre tre località colpite dal Maltempo sono al lavoro i vigili del fuoco e personale dei rispettivi comuni.

Il temporale che stamattina ha flagellato l’isola di Capri (Napoli), oltre ai danni di piccoli allagamenti e tombini saltati lungo le strade dell’isola, ha creato anche disagi all’ospedale Capilupi a causa di infiltrazioni d’acqua in alcune stanze di degenza. Immediato l’intervento del direttore sanitario che ha disposto la chiusura delle due camere su cinque disponibili, dotate di due posti letto a camera. I pazienti ricoverati nelle due camere dove si e’ verificato il danno sono stati quindi trasferiti nelle altre camere disponibili e lunedì mattina inizieranno i lavori di riparazione riportando la situazione alla normalità.

Nel pomeriggio il maltempo ha raggiunto anche le zone interne del Molise e alcune aree della Puglia. Disagi soprattutto tra Isernia e Campobasso, nel cuore dell’Appennino. Decine le segnalazioni ai vigili del fuoco che hanno liberato scantinati allagati, mentre squadre dell’Anas e della provincia verificavano lo stato delle strade. Tra Ferrazzano e Gildone sono caduti alcuni alberi.

Adesso è una serata fresca come non succedeva da mesi: nonostante non siano ancora le 19:00, abbiamo già +17°C a Potenza, +19°C a Campobasso, +20°C ad Avellino ed Eboli, +22°C a Salerno e Pompei, +23°C a Napoli, Foggia e Posillipo.

Nelle prossime ore il maltempo si estenderà fin sul basso Tirreno, tra Calabria e Sicilia. E le temperature rinfrescheranno in modo deciso ovunque, stavolta stabilmente anche in vista dei prossimi giorni. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: