A Noto la quarta edizione di “Tiempo de guitarras”: stasera il chitarrista Mamedkuliev

 

alessi - palmeri - melaE’ attesa per il gran finale della quarta edizione di “Tiempo de guitarras” il Festival internazionale della chitarra a Noto. Stasera e domani due grandi concerti per la rassegna che sta riunendo a palazzo Nicolaci tantissimi musicisti, ma anche semplici appassionati della chitarra classica. Il Festival è organizzato dall’associazione “Musica & arte”, direttore artistico Nello Alessi in collaborazione con il Comune. Ieri sera si è esibito Matteo Mela in un repertorio di brani da Niccolò Paganini, Johann Kaspar Mertz, Luigi Legnani. A seguire il duo Alessi – Palmeri, composto da Nello Alessi e Daniele Palmeri che hanno presentato un repertorio da autori come Matteo Bevilacqua e Antonio Fortunato. E poi il gran finale con Alessi, Palmeri e Mela che hanno eseguito il “Trio op.12” per tre chitarre di Filippo Gragnani, emozionando il pubblico presente, in una contaminazione di note e di suoni. Stasera appuntamento con il concerto di Rovshan Mamedkuliev, artista di grande talento musicale, vincitore di numerosi concorsi di chitarra nazionali e internazionali; la sua carriera da solista lo ha portato in numerosi luoghi come la Moscow International house of music, Los Angeles, Toronto, Brasilia, Parigi, Madrid, Berlino, e nel 2013-2014 è stato impegnato negli Stati Uniti in una stagione concertistica con un tour di 51 concerti  da solista e masterclass. Stasera eseguirà un repertorio di brani tratti da Fikret Amirov, Stepan Rak, Nikita Koshkin, Dionisio Aguado, Agustin Barrios, Alexander Ivanov – Kramskoi, Giulio Regondi.

Domani sera a chiudere il festival sarà l’atteso evento conclusivo “100 chitarre per Noto” per la direzione di Vito Nicola Paradiso, che si svolgerà in piazza Municipio alle 21,15, un concerto che si preannuncia di grande effetto e che vedrà la partecipazione di tantissimi chitarristi d varie età.