Categoria: CATANIANEWSSICILIA

Vizzini, tutto pronto per l’edizione 2017 delle Manifestazioni Verghiane

A Vizzini in Provincia di Catania grande attesa per l’edizione 2017 delle Manifestazioni Verghiane

Quattordici spettacoli – tutti a ingresso gratuito – e due attori d’eccezione per rendere omaggio a Giovanni Verga nei luoghi che hanno ispirato gran parte delle sue opere letterarie. Tutto pronto a Vizzini, in provincia di Catania, per l’edizione 2017 delle Manifestazioni Verghiane, che ogni anno trasformano la città in un grande palcoscenico all’aperto. La rassegna, organizzata dal Comune di Vizzini con il patrocinio dell’Assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, del Distretto turistico degli Iblei e dell’Unione dei Comuni “Terre del Verga”, prenderà il via il 25 agosto con la prima delle quattro serate dal titolo “Sulle strade di Verga”. Sul sagrato della chiesa di Sant’Agata andranno in scena i racconti Primavera e La coda del diavolo, adattati e diretti da Angelo Tosto e prodotti da La Girandola in collaborazione con il Teatro Stabile di Catania. Il regista catanese curerà anche Pentolaccia e L’amante di Gramigna (26 agosto, salita Marineo), Il canarino del n. 15 e Camerati (9 settembre, largo San Michele), nonché Libertà e Storia dell’asino di San Giuseppe (10 settembre, largo Matrice).
Grande attesa per Michele Placido, che dopo aver interpretato Malerba nella versione cinematografica de La lupa di Gabriele Lavia, sarà nuovamente a Vizzini per un reading delle opere verghiane (7 settembre, largo Matrice). Un altro gradito ritorno è quello di Lucia Sardo, protagonista delle Verghiane del 1994, che si cimenterà negli spettacoli Il viandante (6 settembre, piazza Santa Maria di Gesù) e Vita straordinaria di don Giuanni Grasso (8 settembre, largo Cappuccini).
A Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi è invece affidata la regia di Storia di una capinera (31 agosto, largo Sant’Agata), mentre il suggestivo borgo della Cunziria sarà la location in cui Lorenzo Muscoso porterà in scena Jeli il pastore (15 settembre) e La lupa (16 settembre), curando anche il Verga Film Fest (17 settembre).
Due serate delle Verghiane saranno dedicate alla musica. Il 30 agosto la piazzetta di San Michele ospiterà Rarika, un mix di suoni e parole con Alice Ferlito e Giovanni Seminerio. Al castello medievale il maestro Salvatore Ciccotto e la Sicily Denner Clarinet Ensamble chiuderanno la rassegna con un concerto dedicato al compositore Giuseppe Perrotta, autore di un poema sinfonico ispirato alla Cavalleria rusticana (23 settembre). In questo caso, con Una notte a palazzo, gli spettatori saranno invitati a raggiungere il cortile dell’edificio che fu carcere mandamentale al termine di un itinerario guidato alla scoperta delle dimore nobiliari vizzinesi, animate da letture e frammenti teatrali.
«Ci siamo insediati meno di due mesi fa – ha sottolineato il sindaco di Vizzini, Vito Cortese –, ma questo non ci ha impedito di organizzare un cartellone all’altezza delle aspettative. I nomi di attori e registi parlano da soli. La qualità degli spettacoli è garantita anche dal fondamentale aiuto di enti pubblici e sponsor privati, oltre che dalla generosità di amici della nostra città come Gaetano Sanfilippo, grazie al quale ritorneranno a Vizzini due grandi artisti, Michele Placido e Lucia Sardo. Le Verghiane sono per tutta la Sicilia un momento culturale di alto livello e, al contempo, un doveroso omaggio a Verga e alla nostra identità».
Per l’assessore al Turismo e allo Spettacolo Pietro La Rocca si tratta di «una tradizione che, anche in momenti non certo semplici per piccole realtà come la nostra, va assolutamente mantenuta e istituzionalizzata. A questo obiettivo hanno contribuito in molti, ma mi sento in dovere di rivolgere un ringraziamento particolare all’assessore regionale Anthony Barbagallo, che ha dimostrato una particolare sensibilità per la nostra iniziativa. L’atmosfera che Vizzini saprà regalare alle Verghiane – ha concluso La Rocca – renderà unica anche stavolta l’esperienza del teatro ispirato al padre del Verismo».

Il programma delle Manifestazioni Verghiane 2017

25 agosto | Largo Sant’Agata, ore 21,00
Sulle strade di Verga: Primavera e altri racconti.
Primavera, La coda del diavolo.
Adattamento e regia di Angelo Tosto. Produzione La Girandola, in collaborazione con il Teatro Stabile di Catania.

26 agosto | Salita Lucio Marineo, ore 21,00
Sulle strade di Verga: Vita dei campi.
Pentolaccia, L’amante di Gramigna.
Adattamento e regia di Angelo Tosto. Produzione La Girandola, in collaborazione con il Teatro Stabile di Catania.

30 agosto | Largo San Michele, ore 21,00
Rarika, concerto teatrale. Elettronic Music Live.
Con Alice Ferlito e Giovanni Seminerio, poesie di Angela Bonanno, testi e musiche di Giovanni Seminerio.

31 agosto | Largo Sant’Agata, ore 21,00
Storia di una capinera, dal romanzo di Giovanni Verga.
Dramma in prosa di e con Irene Tetto, regia di Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi. Produzione Buio in sala.

6 settembre | Piazza Santa Maria di Gesù, ore 21,00
Il viandante.
Testo di Gaetano Sanfilippo. Attrice e voce Lucia Sardo, corpo di ballo con Carmen De Sandi, Francesca Fazi, Silvia Maffei, Rosita Russo, regia di Carmen De Sandi. Produzione Soffio di Luna srls.

7 settembre | Largo Matrice, ore 21,00
Serata d’eccezione: Michele Placido legge Verga.
Produzione Soffio di Luna srls.

8 settembre | Largo Cappuccini, ore 21,00
Vita straordinaria ri Don Giuanni Grasso. Lu grandi atturi ca pattennu ri Catania furriau lu munnu.
Regia di Marcello Cappelli e Lucia Sardo. Produzione Mandarake nell’ambito del progetto Art to be Actor. The experience of Giovanni Grasso.

9 settembre | Largo San Michele, ore 21,00
Sulle strade di Verga: Per le vie.
Il canarino del n. 15, Camerati.
Adattamento e regia di Angelo Tosto. Produzione La Girandola, in collaborazione con il Teatro Stabile di Catania.

10 settembre | Largo Matrice, ore 21,00
Sulle strade di Verga: Novelle rusticane.
Libertà, Storia dell’asino di San Giuseppe.
Adattamento e regia di Angelo Tosto. Produzione La Girandola, in collaborazione con il Teatro Stabile di Catania.

15 settembre | Cunziria, ore 21,00
Festival Verghiano: Jeli il Pastore.
Adattamento e regia di Lorenzo Muscoso. Produzione Dreamworld Pictures.

16 settembre | Cunziria, ore 21,00
Festival Verghiano: La lupa.
Adattamento e regia di Lorenzo Muscoso. Produzione Dreamworld Pictures.

17 settembre | Cunziria, ore 21,00
Festival Verghiano: Verga Film Fest, Cinema del reale e del sociale.
Adattamento e regia di Lorenzo Muscoso. Produzione Dreamworld Pictures.

23 settembre | Piazza Umberto I, ore 20,00
Una notte a palazzo…
Dietro le quinte dell’opera di Giovanni Verga.
Itinerario guidato per le antiche dimore nobiliari di Vizzini, descritte nei capolavori veristi, con letture e frammenti teatrali.

23 settembre | Castello, ore 22,00
Concerto in onore di Giuseppe Perrotta.
Con il maestro Salvatore Ciccotta e il Sicily Denner Clarinet Ensemble.