fbpx

Vibo Valentia, ConDivisa: “Sul territorio troppe criticità, urge Distaccamento Stabile dei Vigili del Fuoco a Ricadi”

Il Presidente di ConDivisa: “La Provincia di Vibo Valentia è caratterizzata da diverse tipologie di rischio, per coprire adeguatamente tutto il territorio è necessario istituire una sede permanente dei Vigili del Fuoco nel Comune di Ricadi”

 CONDIVISAOltre all’emergenza incendi, soprattutto durante la stagione estiva, la Provincia di Vibo Valentia è caratterizzata da diverse tipologie di rischio, come l’ elevata vulnerabilità idrogeologica ed elevato rischio sismico. I Vigili del Fuoco di Vibo Valentia, guidati dal Comandante Salvatore Tafaro, sempre in prima linea con i suoi uomini, si adoperano senza sosta ed a rischio della propria incolumità per far fronte ad ogni emergenza nel più breve tempo possibile, con non pochi sforzi per coprire tutto il territorio provinciale, spesso a rischio della propria sicurezza anche durante il tragitto”- Dichiara in una nota Lia Staropoli, Presidente di “ConDivisa”, l’Associazione Nazionale da sempre accanto alle Donne e agli Uomini delle Forze dell’Ordine. “ Occorrono infatti in media 35 -40 minuti per raggiungere la zona costiera a sud ovest di Vibo Valentia, continua la nota, e Comuni come Parghelia , Tropea, Joppolo, Spilinga, Ricadi, Limbadi, Nicotera , e le Frazioni limitrofe a questi Comuni, risultano eccessivamente distanti dagli attuali presidi dei Vigili del Fuoco, possiamo contare solamente su quattro sedi VF , la Sede Centrale a Vibo Valentia, il Distaccamento Portuale a Vibo Marina, il Distaccamento terrestre a Serra San Bruno e una Sede di Vigili Volontari a Filadelfia. Per coprire adeguatamente tutto il territorio è necessario istituire una sede permanente dei Vigili del Fuoco nel Comune di Ricadi, dove il Consiglio Comunale, Presieduto dal Sindaco, Avv. Giulia Russo, ha già individuato la sede e con delibera ha inviato la richiesta al Ministero degli Interni, nel Maggio scorso, per aprire un Distaccamento Stabile dei Vigili del Fuoco a Ricadi. Confidiamo in una risposta positiva ed immediata, per la sicurezza di tutti i cittadini vibonesi”.