fbpx

Torna la paura a Bruxelles: militari feriti a coltellate, attentatore morto

Reporters
Reporters

Reporters

Torna la paura a Bruxelles, sempre al centro delle trame dell’Isis. In serata, in una strada del centro, un somalo sulla trentina, al grido di ‘Allah Akhbar’ ha attaccato dei militari in servizio antiterrorismo. I militari hanno sparato e lo hanno colpito. L’uomo è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Due soldati sono rimasti leggermente feriti. La procura lo sta trattando come un episodio di terrorismo, ma “isolato”. L’attentatore, secondo quanto emerso finora, non infatti era conosciuto per legami con l’estremismo islamico. La scena si è svolta a Boulevard Emile Jacqmain, non molto lontano dalla turistica Grand Place, in pieno centro.