Team Volley Messina: Domenico Fazio è il nuovo allenatore della formazione C femminile

I dirigenti del Team Volley Messina affidano la panchina della serie C a Domenico Fazio, ex trainer della Pol. Barcellona 95

Domenico_Fazio_allenatore_Team.Volley_C.FemminileTeam Volley Messina comunica di aver definito i propri quadri tecnici con la scelta dell’allenatore della formazione che disputerà il prossimo campionato di serie C femminile. Domenico Fazio, classe 1981, sarà il responsabile della panchina della prima squadra femminile. La scelta è ricaduta sull’ex trainer della Pol. Barcellona 95 (dove ha militato nelle ultime sei stagioni) che ha sposato il progetto giallorosso con grandissimo entusiasmo e con la professionalità che lo ha sempre contraddistinto in questi anni di carriera dove ha collezionato risultati importanti sia con le prime squadre e sia con i settori giovanili in cui è stato impegnato. Proprio questa sua predisposizione per il vivaio ha spinto i dirigenti del Team Volley Messina ad affidare la panchina della serie C ad un tecnico che sappia coniugare bene le esigenze della prima squadra con il lavoro e l’attenzione che da sempre la società peloritana rivolge al proprio settore giovanile. “Sono particolarmente motivato di fronte alla possibilità che mi è stata offerta di sedere su una panchina così prestigiosa – ha spiegato il neo trainer giallorosso -. Desidero innanzitutto ringraziare la Pol. Barcellona 95 ed il Team Volley per aver compreso la mia necessità di affrontare una nuova sfida senza per questo tralasciare il lavoro che sto portando avanti da un biennio nella società della mia città. Ho apprezzato sin da subito l’entusiasmo dei dirigenti del Team Volley e sono certo che la loro professionalità si sposerà a perfezione con il mio modo di intendere la pallavolo. È ancora presto per parlare di obiettivi, ma la rosa delle giocatrici attualmente a mia disposizione è già competitiva ed abbiamo tutto il tempo per completarla con atlete che faranno al caso nostro. La società mi ha chiesto di prestare particolare attenzione alle tante giovani del vivaio e per un allenatore come me, che lavora con le ragazze, e che crede fortemente nel valore prospettico di un settore giovanile di qualità, non poteva esserci richiesta migliore“.