fbpx

Stretto di Messina, domani la traversata organizzata dalla Cooperativa Colapesce Primo

Domani da Capo Peloro la traversata amatoriale dello Stretto di Messina per promuovere la ricerca sulle Ipf e le patologie polmonari rare

energia piloni stretto messina cavi (1)Una traversata in mare, organizzata dalla cooperativa Colapesce Primo, per dar voce e “fiato” anche alle migliaia di malati di fibrosi polmonare idiopatica e di malattie polmonari rare. La traversata amatoriale si svolgerà giovedì 31 agosto con partenza da Messina, località Capo Peloro e arrivo a Villa San Giovanni (RC), località Cannitello (presso l’Isolotto). La manifestazione, di forte risonanza nazionale, vedrà la partecipazione della (Fimarp) Federazione Italiana IPF e Malattie Rare Polmonari Onlus e delle Associazioni confederate, con l’obiettivo di sensibilizzare la comunità scientifica e non, nonché di promuovere la ricerca per far conoscere sempre più le Ipf e le patologie polmonari rare ed individuarne velocemente i sintomi che le contraddistinguono. Così Francesca Fedele, volontaria e consulente Fimar, ispiratrice ed ideatrice dell’iniziativa e nella quale si cimenterà : “Ho pensato al nuoto perché è strettamente legato alla respirazione e alla funzionalità polmonare: sin da piccoli aiuta a potenziarla e a contrastare l’impoverimento muscolare. La traversata dello stretto di Messina a nuoto spero possa essere un buon veicolo per far conoscere una patologia la cui diagnosi precoce può ridurre, grazie alla assunzione di farmaci che rallentano l’evoluzione della malattia e prevengono le riacutizzazioni, l’impatto negativo sulla salute del paziente. E’ una piccola sfida, niente rispetto a quella che quotidianamente devono sostenere i pazienti con Ipf: è solo un modo per cercare di far comprendere che qualunque sia l’entità della suddetta sfida la si può affrontare cercando, per quanto possibile, di superarla e/o sostenerla nonostante le eventuali correnti contrarie. Lo scopo è, altresì, quello di sensibilizzare i cittadini e chi, sostenendo la ricerca e la donazione degli organi, può fornire un contributo ben più importante”. Verranno allestiti due info-point (alla partenza e all’arrivo dalle ore 9.00 alle ore 15.00 ca.) dove sarà possibile effettuare una spirometria gratuita, richiedere informazioni ai Volontari e contribuire, con libere donazioni, al fondo per la Ricerca Scientifica nonché all’assistenza, cura, riabilitazione, inserimento sociale, prevenzione e tutela giuridica dei soggetti con interstiziopatia polmonare. Sarà distribuito del materiale divulgativo e dei gadget messi a disposizione dalla Federazione. Lo sport come stile di vita, lo sport come veicolo per dare voce, dare visibilità a persone-pazienti troppo spesso “invisibili” solo perché rari. Sensibilizzare, far conoscere, informare su malattie rare, donazione degli organi e ricerca scientifica. Questi i nostri obiettivi. Patrocineranno l’evento il Comune di Villa San Giovanni e il Comune di Messina, il Coni, il Panatholon, la Federazione Ciclistica Italiana e L’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.  Sponsor: Boehringer-Ingelheim, Roche Nuvoiar, Shoe, Promozione Italia, che grazie al loro sostegno permetteranno l’ottima riuscita della manifestazione e del progetto Fitness For Breath, iniziativa firmata Fimarp la cui finalità è quella di far comprendere l’importanza di un respiro, ma anche che, pur con un respiro in meno possiamo essere comunque tutti campioni dello sport.