Siderno, arriva la rete wireless comunale

A Siderno sono già in fase avanzata i lavori per l’attivazione della rete wireless comunale

comune-siderno1Continua a marce forzate la trasformazione di Siderno in una smart city.

Dopo l’introduzione della differenziata e gli interventi di urbanistica che stanno trasformando e migliorando la vivibilità della nostra città, l’Amministrazione Comunale, come promesso già in campagna elettorale, sta gradualmente implementando l’utilizzo delle nuove tecnologie nella vita quotidiana dei suoi cittadini per garantire maggiore sicurezza, informazione e salubrità dell’ambiente.

Sono già in fase avanzata, infatti, i lavori di attivazione della rete Wi-Fi comunale, che procederanno di pari passo con l’installazione di un sistema di videosorveglianza wireless che sarà presto installato nei pressi delle più frequentate aree pubbliche della città.

«Stiamo conducendo gli ultimi collaudi con i tecnici del sistema di rete dati – afferma Salvatore Panetta, Responsabile del Settore Informatico Comunale (SIC) e già la prossima settimana contiamo di poter attivare la rete wireless nell’area circostante al Municipio.

«L’impianto, comunque, verrà progressivamente ampliato attraverso una rete di “antenne direttive”, parabole e ripetitori di vario genere che garantiranno di coprire il centro abitato nella sua totalità, permettendo al comune, grazie all’impianto video, di essere in contatto costante con le aree nevralgiche del centro abitato».

La gestione diretta del progetto da parte del Comune, ha inoltre assicurato Panetta, ha garantito di contenere i costi, e l’installazione del sistema wireless rappresenta una grande opportunità anche per i cittadini.

«Fin dai primi giorni, infatti, i residenti potranno usufruire di un sistema Wi-Fi gratuito al quale ci si potrà collegare, inizialmente, solo per pochi minuti. Con l’implementazione del sistema, tuttavia, per un collegamento stabile al Wi-Fi comunale basterà recarsi sul sito istituzionale dell’ente e, una volta cliccato sull’apposito link, iscriversi al sistema e farsi rilasciare una password attraverso la quale poter accedere alla rete».

Da qui a un nuovo impianto di illuminazione e a una mobilità intelligente il passo è breve.

A Siderno il futuro è davvero dietro l’angolo.