Shock in Calabria, è morto “Faccia da mostro”: l’enigmatico ex poliziotto stroncato da un malore in spiaggia

È morto Faccia da mostro, l’enigmatico ex poliziotto è stato stroncato da malore su una spiaggia in Calabria

faccia da mostroÈ stato stroncato da un malore Giovanni Aiello, l’ex poliziotto della Mobile di Palermo, con un passato nei servizi segreti, deceduto stamattina in Calabria tra i bagnanti, mentre cercava di portare a riva la propria barca. Aiello era balzato agli onori della cronaca per alcune vicende controverse, ed era noto ai più per le caratteristiche del suo volto, su cui portava i segni di un’esplosione in cui era rimasto coinvolto: “Faccia da mostro” era il nome con cui veniva identificato. A darne la notizia della morte il sito Weboggi: il 71enne stamane  è stato immediatamente soccorso dai bagnanti che con l’ausilio di un defibrillatore hanno cercato di rianimarlo. Inutili i tentativi anche dei sanitari del 118, che giunti sul posto ne hanno potuto solo constatare il decesso. L’uomo, che da anni viveva a Montauro, nei giorni scorsi era tornato alla ribalta per i presunti rapporti con Bruno Contrada nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Reggio Calabria, che indaga sui rapporti tra ‘Ndrangheta e Cosa Nostra, negli anni delle stragi ai danni dello Stato.