Secondo evento relativo al progetto “Turning Tables Calabria” sul mare e lo sport

In Calabria l’Assessore alla Pianificazione del Territorio Franco Rossi ha presieduto i lavori per il progetto “Turning Tables Calabria”

cittadella regione calabriaL’Assessore regionale alla Pianificazione del Territorio Franco Rossi ha presieduto, nella sede alla Cittadella, i lavori del secondo evento relativo al progetto  “Turning Tables Calabria” sul mare e lo sport. L’iniziativa – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – rientra nell’ambito dell’iniziativa “turning tables”, spazio temporaneo di dialogo aperto tra l’Assessorato regionale  alla “Pianificazione Territoriale” e l’UdLab del Dipartimento Diatic dell’Università della Calabria. Questo secondo laboratorio collaborativo era indirizzato agli attori legati al mare ed alla pratica di sport marini, come la vela, il kitesurf, la pesca, l’immersione subacquea ed il nuoto pinnato. L’evento nasce dallo stimolo innescato dal Club Nautico Paola per aprire una discussione sul valore della vela e del presidio di tutela ambientale che i circoli velici attuano sulla costa calabrese, unica per la varietà della biodiversità presente, come sottolineato da  Dimitar Uzunov della Chlora s.a.s., presente all’evento. L’iniziativa “turning tables”, promossa dalla rete di laboratori internazionali Urban Lab+ (UDlab, Università della Calabria – Italia; laba, EPFL – Switzerland; KRVIA Mumbai – India; School of Archi- tecture, Chinese University of Hong Kong – China; Urban Lab, University College London – UK; CUBES, Wits University Johannesburg – South Africa; U- Lab, TU Berlin – Germany; OCUC, Pontificia Universidad Catolica de Chile), nasce nell’ambito della Biennale di Venezia. Dal 28 maggio al 27 novembre scorsi, il tavolo installato nella sede di Palazzo Mora, ha rappresentato uno spazio  di confronto e di approfondimento “aperto” su tematiche quali il bene comune, i cambiamenti climatici e le relazioni sociali. “Calabria: Mare e sport” è il secondo di una serie di eventi all’interno del Laboratorio Creativo-Turning Tables Calabria, che l’UDLab e la Regione intendono portare avanti per intercettare le eccellenze presenti sul territorio nei diversi ambiti e per attivare una rete di confronto tra i diversi attori, con l’obiettivo di co-creare la nuova immagine di una Calabria competitiva a livello nazionale ed internazionale.

Sono intervenuti: Valentina Colella, presidentessa della FIV-VI Zona; Francesco Verri, presidente del Club Nautico Crotone, Luca Valentini della scuola di kitesurf Hang Loose Beach di Gizzeria; Dimitar Uzunov e Teresa Gullo della Chlora sas; Remigio Chiorboli, Fabrizio Garofalo e Sara Sganga del Club Nautico Paola, Chiara Lolli dell’Associazione Benessere Bambino e del Club Nautico Paola, l’Assessore Marianna Saragò del Comune di Poala; Riccardo Ferrari della FIV-VI Zona; Giacinto Bagetta della Lega Navale di Davoli; Antonio Debilio ed Elia Grasso della FIPSAS Calabria; Viviana Schirippa e Lelio Siniscarchi del Club Velico Crotone; Pietro Ragusa della Proloco di Sellia Marina; Francesco Occhiuzzi del Cantiere Nautico Paola; Giuseppe Palermo e Manuela Guzzo dell’UDLab-Università della Calabria. Il Laboratorio è stato coordinato da Erminia D’alessandro Unical. L’Assessore alla “Painificazione del Territorio”  Franco Rossi, nel corso del suo intervento, ha sottolineato l’interesse regionale a supportare il processo di collaborazione, applicando paradigmi, modelli e metodi per progettare trasformazioni sostenibili verso la “Regione Creativa”, fondata sulla cultura, sulla comunicazione e sulla cooperazione, capace di produrre immagini e scenari condivisi di rigenerazione, valorizzazione, sviluppo e promozione. Il laboratorio creativo “mare e sport” continuerà il lavoro iniziato, incontrandosi nuovamente in un focus che sarà programmato all’interno delle giornate del Campionato Nazionale Giovanile di Vela a Crotone, accolto dal Presidente del CVC Francesco Verri e dal suo staff e ospitato presso il Club Nautico Crotone nel periodo trentuno agosto- tre settembre prossimi.