Reggio Calabria: tutto pronto per il XXII Palio di San Rocco

Il 16 agosto a Puzzi (Rc) si svolgerà il XXII Palio di San Rocco

palio di san roccoIl 16 agosto dalle ore 18:00 si svolgerà a Puzzi (Rc) il XXII Palio di San Rocco. Il Palio e la cerimonia del Ringraziamento, con la Benedizione dei frutti della terra, vogliono ricordare quest’evento per rafforzare i legami con il nostro passato, povero di grandi avvenimenti, ma ricco dei valori umani dei nostri antenati. Nel 1745, il patrizio reggino Giacomo Laboccetta, proprietario delle terre di Puzzi e del circondario, ricostruì una piccola chiesa sui ruderi di un’altra preesistente d’origine bizantina, dedicandola a San Rocco. La devozione al Santo si è rafforzata nel tempo, anche per un evento ritenuto miracoloso, di cui fu protagonista, nel 1841, il cavalier Leone Federico, che aveva ereditato il latifondo dalla famiglia Laboccetta. Don Leone, per l’invocato intervento di San Rocco, rimase indenne dopo una caduta da cavallo che lo fece precipitare nel burrone davanti alla vecchia chiesetta di Puzzi. Il nobiluomo fece riparare ex voto la chiesa, che era stata danneggiata dal terremoto del 1783, e ottenne dall’Arcivescovo il ripristino del culto con le sacre funzioni. Durante il Palio vi sarà la competizione tra le 5 contrade della Parrocchia di Maria SS. Assunta in Armo (RC): la Fontana Vecchia, il Noce (o Caridi), la Torre (o Armo) e il Trappeto e la Meta. Alla contrada vincitrice l’onore di custodire il Palio per un anno, nonché la conchiglia (simbolo del pellegrino San Rocco, patrono del paese) da apporre al proprio stendardo.