fbpx

Reggio Calabria, Tripodo: “cantiere del Centro Sinistra per rilanciare l’azione amministrativa”

palazzo san giorgio“Siamo arrivati ora mai a metà dell’importante esperienza amministrativa che vede Giuseppe Falcomatà alla guida del comune capoluogo di Reggio Calabria e della città Metropolitana. Sono stati anni importati e  complessi dove sono state poste le basi per una vera e propria rinascita necessaria per Reggio Calabria e  per una Calabria che merita di più. Ogni giorno vengono affrontati problemi atavici e criticità improvvise che rendono sempre più complesso il percorso di rinascita e di svolta che si vuole realizzare nel nostro territorio. Tante sfide sono state vinte ma tante altre bisogna ancora vincerle insieme, con l’aiuto della regione e del governo nazionale, con un gioco di squadra necessario per portare a casa il risultato più importante che è migliorare la nostra città Metropolitana sotto tutti i punti di vista. Per vincere la sfida del cambiamento se da un lato serve sempre un maggiore impegno da parte dei nostri rappresentati istituzionali e serve un Partito Democratico che sia da guida di questo percorso è evidente che va avviato da subito un cantiere del centro sinistra che possa rilanciare l’azione amministrativa e migliorare e potenziare le soluzioni da approntare per risolvere le criticità ancora presenti nel nostro territorio. Mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi non è la soluzione ai problemi. Non ci si può accontentare di dire che le cose non vanno bene senza provare ad essere parte attiva delle soluzioni da approntare. Questo ragionamento vale per i rappresentati istituzionali a vario livello ma anche e soprattutto per tutte quelle realtà che dicono di essere nel campo della sinistra democratica ma che invece con il loro comportamento fanno il gioco della destra o peggio favoriscono il populismo e la demagogia. Ritengo sia utile avviare un cantiere che possa essere elemento propositivo e propulsivo dell’azione amministrativa, che possa essere inclusivo anche di chi oggi è critico verso il governo cittadino ma che vuole essere responsabile nel costruire una piattaforma politica che vada a risolvere i problemi che vive la nostra città. In una regione che nei fatti si sta spostando a destra ed i cui dati elettorali delle ultime consultazioni non sono di certo incoraggianti per il centro sinistra l’amministrazione Falcomatà deve essere supportata, salvaguardata e rafforzata nell’azione che con forza sta portando avanti. Scriverò al Sindaco, al nostro capogruppo al comune ed alla città Metropolitana, al Presidente del Consiglio Regionale ed al Segretario regionale del Pd Calabria per iniziare a mettere le basi un cantiere del centro sinistra oggi più che mai necessario per essere un luogo di confronto e di dialogo dove tutti si assumono le proprie responsabilità nell’interesse del nostro territorio. Il cantiere che ho in mente deve essere aperto e plurale, deve coinvolgere le tante associazioni che ogni giorno operano nel nostro territorio e che sono l’orgoglio della nostra città, deve coinvolgere i tanti amministratori che governano i vari comuni che comprendono la città Metropolitana e che spesso sono rimasti inascoltati, serve costruire una piattaforma politica che metta in campo soluzioni praticabili e non solo sterili critiche. I Giovani Democratici devono essere parte di questo importante percorso in supporto di un Partito Democratico che deve essere protagonista nelle sfide che riguardano il lavoro, la sanità, l’ambiente e più complessivamente il rilancio della nostra amata terra“. E’ quanto scrive in una nota Katia Tripodo, Segretaria Metropolitana Giovani Democratici.