Reggio Calabria: rinvenute 100 piante di canapa e panetti di hashish in un edificio abbandonato [FOTO e VIDEO]

Rinvenuta nel reggino una piantagione, abilmente occultata all’interno di uno stabile ormai abbandonato da tempo, composta da oltre 100 piante di canapa

piantine canapa indianaNella mattinata di ieri 8 agosto 2017, a Rosarno (RC), nel corso di un servizio di controllo del territorio predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro (RC) diretta dal Capitano Gabriele Lombardo e finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i militari della Tenenza di Rosarno, col supporto del 14° Battaglione Calabria di Vibo Valentia, rivenivano una piantagione, abilmente occultata all’interno di uno stabile ormai abbandonato da tempo, composta da oltre 100 piante di canapa, del tipo olandese nana, dell’altezza media di 0,50 mt, in pieno stato vegetativo, coltivate all’interno di vasi in plastica;
Nel corso della perquisizione i militari hanno rinvenuto e sequestrato anche 200 gr di hashish divisi in due panetti, ognuno dei quali avvolto in un involucro di plastica.
Le piante, il cui peso complessivo è stato stimato in circa 5 kg, avrebbero fruttato sul mercato della droga illeciti profitti sino ad un importo superiore ad 10 mila euro. La sostanza stupefacente, previa campionatura, è stata distrutta sul posto, mentre i campioni prelevati e sequestrati saranno trasmessi al RIS di Messina per le analisi tossicologiche.