Reggio Calabria: primo grande evento per il Fortino di Pentimele

Il Fortino di Pentimele Sud questa sera ospita il suo primo grande evento all’indomani del restauro

fortino pentimele (41)Questa sera il Fortino di Pentimele si veste di Jazz ospitando il concerto Migrants di Nicola Sergio all’interno del Festival Paleariza. E’ la prima per il Fortino all’indomani dell’importante opera di restauro conservativo che ha ridato lustro alle fortificazioni del versante reggino volute da Re Umberto a presidio dello Stretto di Messina e la cui riqualificazione si sta estendendo con forte  impulso da parte dell’amministrazione di Giuseppe Falcomatà  all’intera  collina di Pentimele. L’assessore alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale Irene Calabrò invita i cittadini: «Grazie alla sinergia con la Città Metropolitana di Reggio Calabria  ospitiamo al Fortino Sud un evento del Festival Paleariza, un concerto di piano jazz che a partire dalle 22,30 incanterà l’intera collina di Pentimele. Invito pertanto tutti i cittadini a non perdere questa occasione, e ad approfittare della disponibilità delle servizio navetta che farà  la spola dal Serpentone. » Sul Fortino di Pentimele è molto vivo l’interesse dei cittadini circa le sorti che interessano la sua valorizzazione.

Continua così  l’assessore  Calabrò: “L’occasione di stasera è un assaggio delle potenzialità del luogo  ma sono previsti altri piccoli eventi nel corso della stagione estiva che comunicheremo per tempo. Colgo l’occasione per rispondere ai cittadini che spesso si interessano delle sorti del Fortino. Non è stato possibile   assicurare una apertura continua del luogo, anche per le  restrizioni in corso che interessano la viabilità lungo la strada di accesso, ma sono previsti piccoli eventi che consentiranno di sperimentare le potenzialità del Fortino, il prossimo che stiamo preparando, per esempio, sarà all’insegna della partecipazione civica».