Reggio Calabria: Marziale ha incontrato Maria Eleonora Benini

image1 (57)Stamani, a Palazzo Campanella, il Garante per l’Infanzia e l’Adolescendella Regione Calabria, Antonio Marziale, ha ricevuto Maria Benini, referente per la Calabria per il progetto dell’Alto Commissariato Onu per i Rifugiati (UNHCR), rivolto ai minori stranieri non accompagnati. Nel corso dell’incontro il Garante ha esposto la situazione dei minori sbarcati nel tempo sulle coste calabresi, “conferendo rilievo alle criticità e, comunque, anche alle buone prassi del sistema di accoglienza”. Marziale si è soffermato “soprattutto sul bando per la selezione dei tutori, recentemente emanato dallo stesso, in seguito al Protocollo siglato il 23 giugno con i Presidenti dei Tribunali per i Minorenni di Catanzaro e Reggio Calabria, come previsto dalla Legge Zampa”. Dal canto suo, la referente UNHCR ha illustrato “i progetti già avviati sul territorio, sollecitando il coordinamento tra tutte le istituzioni a tutela dei minori stranieri non accompagnati”. Marziale e Benini si sono salutati dandosi appuntamento a breve “per iniziare una proficua e, soprattutto, efficace collaborazione”.