Reggio Calabria: l’estate reggina dei servizi sociali comunali. Il punto con l’assessore Lucia Nucera

palazzo san giorgio 6L’estate non concede soste agli operatori dei servizi sociali comunali, il mese di agosto in particolare rappresenta uno snodo fondamentale per pianificare e programmare efficacemente le attività. L’assessore alle Politiche Sociali Lucia Nucera a margine dell’ ultima seduta di giunta comunale fa il punto della situazione: «Anche ad agosto sono attivi tutti i nostri servizi, a questo proposito rivolgo un appello ai cittadini affinché indirizzino le loro richieste attraverso i canali istituzionali: gli uffici del Cedir e i quattro poli di prossimità presenti sul territorio. Ribadisco questo messaggio perchè dall’esperienza fatta fin qui, ho avuto modo di constatare che spesso purtroppo molti non condividono le loro esigenze pensando di non poter essere ascoltati o di essere lasciati soli nei loro problemi, oppure si rivolgono a canali non istituzionali o ai social che non sono in grado di fornire una informazione specifica. In realtà in questo momento sono attivi diversi servizi domiciliari, i servizi di supporto agli anziani e all’ infanzia, mentre i nostri funzionari e assistenti sociali sono costantemente in servizio». Sull’infanzia l’assessore opera un breve focus: «Sono già state stilate le graduatorie per quanto riguarda l’avvio a settembre degli asili comunali, mentre posso confermare che ci sono le condizioni per cui l’assistenza educativa ai ragazzi disabili coincida come è giusto che sia, con lo scoccare del prossimo anno scolastico. A breve infatti sarà on line il bando che consentirà l’iscrizione alle short list comunali dalle quali i dirigenti scolastici avranno la possibilità di attingere il personale e concludere i contratti in autonomia». Qualche buona notizia per il tempo da dedicare alla famiglia e all’aggregazione: «E’ in corso la gara che ci consente di implementare le giostrine presso i parchi cittadini con l’apertura prossima di un nuovo punto di aggregazione per le famiglie su impulso del sindaco Falcomatà ». Riguardo al sostegno alla povertà e al reddito delle famiglie in difficoltà l’assessore puntualizza: « In molti ci chiedono come usufruire delle risorse del Pon Inclusione, posso dire che ad oggi è fondamentale inserirsi nel sistema Sia, di cui sono stati aggiornati i parametri, anche per questo è importante rivolgersi agli sportelli del Comune. La convenzione con il Ministero è in dirittura d’arrivo e sono state pubblicate le linee guida per l’attuazione, perciò contiamo di aver a disposizione uno strumento importante per il sostegno della famiglie a basso reddito e con figli minori. Ricordo che si tratta di 5 milioni di euro per il sostegno attivo di ben 500 famiglie del territorio».

Misure significative sono state adottate anche attraverso l’opera congiunta dell’esecutivo Falcomatà e la collaborazione degli attori del territorio. Dichiara l’assessore Lucia Nucera: «Mediante l’iniziativa “Una buona azione per Reggio” l’esecutivo Falcomatà ha stipulato la convenzione che consente di donare assistenza odontoiatrica a 60 bambini in carico ai servizi sociali, grazie alla disponibilità dei professionisti appartenenti all’associazione di categoria, ma tante altre azioni si stanno implementando».
Infine un risultato all’insegna della collaborazione: «Grazie alla competenza dell’ Assessore alle Finanze Irene Calabrò siamo riusciti a prevelevare dal fondo di riserva una misura che ha permesso l’installazione immediata dei condizionatori presso il centro disabili di Catona. Questa tempestiva azione ha dato la possibilità ai ragazzi di concludere in serenità le iniziative estive del centro. Tra l’altro i ragazzi hanno ottenuto un importante riconoscimento nazionale per la loro attività teatrale, e nel corso dell’estate, la città di Reggio avrà modo di apprezzare il loro lavoro condividendolo all’interno di una serata dell’estate reggina».