Reggio Calabria: incendio devastante tra le case di Sbarre, ore drammatiche [FOTO]

Incredibile incendio all’ex rione minimo “Caridi-Guarna” nella zona di Sbarre Centrali a Reggio Calabria

incendio (2)Incendio all’ex rione minimo di Sbarre a Reggio Calabria poche ore fa. E’ stata una notte irrespirabile e di caldo infernale per i residenti delle case adiacenti all’ex rione Caridi Guarna. Venerdì 18 agosto nelle ore pomeridiane un virulento incendio ha investito l’area dell’ex rione minimo “Caridi-Guarna” nella zona di Sbarre Centrali. Alte fiamme e fumi tossici, causati da rifiuti di ogni tipo presenti nell’area hanno minacciato la salubrità dell’aria e l’incolumità delle abitazioni adiacenti. Solo il solerte intervento dei Vigili del Fuoco della vicina Caserma hanno impedito danni maggiori. L’area dismessa dai tempi della giunta di Italo Falcomatà è da allora in stato di abbandono diventando una discarica mista a specie di savana che di per sè producono cattivi odori,  e infestano l’area di zanzare e topi.  La popolazione segnala da oltre quindici anni la necessità di bonifica e di restituzione alla popolazione locale del vasto spazio che,senza particolari oneri per l’Amministrazione, potrebbe  venire semplicemente ripulito e diventare almeno area di parcheggio o di gioco.