fbpx

Reggio Calabria: i sindacati incontrano la nuova soprintendente dei beni culturali

I sindacati incontrano la nuova soprintendente dei beni culturali di Reggio Calabria

bandiere-sindacatiSi è svolto a Reggio Calabria un incontro fra la nuova Soprintendente della Sabap di Reggio Calabria e Vibo Valentia, dott.ssa Anna Maria Guiducci, e le organizzazioni sindacali FP-CGIL, CISL-FP, UIL-PA e CONFSAL-UNSA. I sindacalisti, dopo i saluti e gli auguri per un proficuo lavoro, hanno rappresentato le problematiche che in atto si presentano presso la Soprintendenza e che si riservano di approfondire in seguito con apposite sessioni di lavoro. In particolare hanno evidenziato come la mancanza di continuità nella direzione (11 capi ufficio in 10 anni e 4 nel solo anno 2016), abbia impedito di fatto che l’ufficio del MiBACT svolgesse la sua funzione istituzionale. Anche le ripetute modifiche che il Ministero ha apportato alla sua organizzazione sul territorio hanno contribuito in tal senso. La ricaduta negativa è stata tutta  a carico dei lavoratori che, con grandi sacrifici, senza una guida reale e vivendo alla giornata, hanno consentito all’amministrazione di dare servizi all’utenza. Adesso ci si aspetta una decisa svolta e le organizzazioni sindacali preannunciano che saranno collaborative, ma vigili. La Soprintendente, dott.ssa Guiducci, nel ringraziare, ha precisato che è sua intenzione affrontare le problematiche prima che diventino conflittuali ed in ciò confida nel proficuo rapporto con le rappresentanze dei lavoratori. Al termine della riunione le parti si sono date l’impegno di rivedersi a breve per dare avvio al percorso programmato.