Reggio Calabria: conclusa la rassegna espositiva “Donnamare” al Castello Aragonese [FOTO]

Conclusa a Reggio Calabria la rassegna espositiva “Donnamare”

donnamare2Si è conclusa sabato 29 luglio, al Castello Aragonese, la rassegna espositiva dal titolo “Donnamare” promossa dall’associazione NAOS Arte&Cultura. Hanno esposto: Antonello Diano e Alessandro Gallo per la fotografia;  Gianni De Maria e Vincenzo Ida’ per la scultura; Tania Azzar, Negr Art, Valentina Pileio, Sebastiano Plutino, Irene Sitibondo, Giuseppe Murdaca, Antonio Giuffrè,  Annamaria Rigano’, Angeal De Masi, Antonio Signorello, Grazia Marrapodi Lamma, Tiziana Marra, Donatella Curcio, Natalina Fucile, Maiky Padalino, Maria Romeo Schepis, Chiara Chironna per le sezioni pittura e illustrazione. Appuntamento conclusivo della manifestazione è stato il workshop fotografico-cosplay a tema “Le ninfe del mare” organizzato da Alessandro Gallo e diretto da Antonio G. Taccone. Numerosissimi i visitatori, italiani e non,  che in questa giornata, hanno potuto ammirare sia le modelle Angela Corda e Adnana Raluca Moldovanu che lo stand di gioielli in rame della collezione ” Asymmetric” che l’artista reggina Tania Azzar ha gentilmente messo a disposizione dell’organizzazione. Venerdì 28 luglio, invece, nella cornice della sala dedicata alla pittura, si è svolto il reading letterario – concorso di narrativa breve dal titolo “Echi di parole. …negli occhi di donna, nel cuore del mare”, organizzato e presentato da Eleonora M. Barbaro. 

Quindici i racconti pervenuti alla segreteria dell’associazione,  vi sono stati partecipanti anche da altre regioni d’Italia, scrittori che hanno ricevuto i natali in Calabria e non dimenticano il profumo di salsedine delle proprie radici. Ha presieduto la giuria lo scrittore reggino Domenico Nava, mentre gli altri due giurati sono stati scelti tra il pubblico. La lettura dei racconti per i concorsisti fuori sede è stata affidata all’attrice Cristina Greco. Vincitore del concorso è risultato Marco Smiraglio di Formigine (Modena) con il racconto “Sinuositá”. Ancora un passaggio per l’associazione NAOS Arte&Cultura, prima di dedicarsi ai prossimi progetti espositivi: la premiazione dell’artista più votato dalla giuria popolare dei più piccoli (ai quali verrà offerta la partecipazione a un’estemporanea di pittura, prevista per fine estate). L’opera vincitrice è il dittico “Earth & Water”, realizzata da Negr Art (E. M. Barbaro).