Messina, presentato ufficialmente il film “Fiore di Agave”

A Messina è stato presentato il nuovo film di Salvatore Arimatea “Fiore di Agave”

Foto conferenzajpgE’ stato ufficialmente presentato il film “Fiore di Agave”, il nuovo progetto cinematografico del regista Salvatore Arimatea e prodotto dal CAM, Centro Artistico del Mediterraneo, presieduto da Francesca Barbera in collaborazione con la Confcommercio di Messina presieduta da Carmelo Picciotto.

All’incontro, al quale hanno partecipato numerosi giornalisti e addetti ai lavori, erano presenti anche l’assessore alla Cultura del Comune di Messina, Federico AlagnaCarmelo Picciotto, e il presidente Aido, sezione Milazzo, Vittorio Cannata.

La conferenza stampa è stata ulteriormente arricchita dalla presenza delle attrici protagoniste del film Fioretta MariClara CirignottaChiara Esposito e la piccola Andrea Messina.

Le riprese di “Fiore di Agave” avranno inizio a settembre a Messina e in diverse parti della provincia. Nei prossimi giorni verranno comunicate le date dei provini – che si svolgeranno in collaborazione con il Teatro dei 3 Mestieri di Messina e di Reasika – per completare il cast artistico.

La pellicola di Arimatea offrirà dei significativi spunti di riflessione su temi di attualità molto discussi dibattuti, che riguardano la donazione degli organi, l’aborto e l’assistenza ai soggetti svantaggiati.

Queste le dichiarazioni delle attrici protagoniste, del regista e della produttrice:

Fioretta Mari ha dichiarato: “La mia felicità è alle stelle perché dove si valorizzano i nuovi talenti io ci sono sempre. Voglio contribuire con la mia esperienza a lanciare i giovani attori e anche in questo film di Salvatore Arimatea sarà cosìNei miei ultimi impegni lavorativi ho partecipato al film “Edhel” di Marco Renda che si aggiudicato il secondo premio al prestigioso Festival di Giffoni e la pellicola “Un amore così grande” del regista Cristian De Mattheis che andrà al Festival del Cinema di Venezia, con protagonisti Giuseppe Maggio e Francesca Loy e la regia di De Matteri. Questo film vedrà il debutto al cinema del gruppo Il Volo, ed ha lo scopo avvicinare i giovani all’opera lirica. Fiore di Agave va a chiudere questa triade di film dove si lanciano i giovani”. 

Chiara Esposito: “Questo è il mio debutto sul grande schermo e penso sia un’esperienza interessante. Ai provini mi sono divertita davvero tanto in quanto il carattere del mio personaggio è davvero molto simile al mio. Il regista infatti ha subito notato questa somiglianza affidando a me il ruolo di Barbara. Sono contenta di partecipare a questo progetto perché vedo una grande professionalità da parte del regista e di tutto il team. Barbara è un personaggio molto complesso, ma secondo me piacerà al pubblico che se ne affezionerà”.