Messina, nuovo Centro socio ricreativo per bambini autistici

A Messina il nuovo centro ricreativo per bambini autistici concluderà la sua attività estiva

palazzo zanca messina (3)Un pomeriggio di spettacolo, giochi e animazione “Senza barriere”, domenica con inizio alle 17, al lido Riva Club di villaggio Pace, concluderà  le attività estive del social club “La Villetta” per bambini e ragazzi autistici e coetanei normodotati. Alla giornata conclusiva del primo grest che nei mesi di giugno e luglio, negli spazi di viale Europa, ha “unito” per la prima volta i bambini svantaggiati ai coetanei normodotati, saranno presenti il presidente dell’associazione Autismo, Carmelo Caporlingua responsabile anche del centro diurno per autistici di Nizza di Sicilia, la mente e coordinatrice del progetto socio ricreativo “La Villetta”, Rosanna Caruso (educatrice specializzata nei disturbi dello spettro autistico), le operatrici qualificate Gabriella Pupillo, Roberta Scuderi e Giuliana Padovano e l’assistente Francesco Ferraro. Un team di esperti, che in queste settimane abbattendo i muri del disagio sociale generato dall’autismo, hanno colorato di azzurro l’estate di tanti bambini e ragazzi speciali. Il grest è stata un’occasione per tutti i partecipanti, di età compresa tra i 4 ed i 12 anni, di cimentarsi in nuove esperienze come i laboratori d’arte e  pasticceria, i corsi di musica e ballo, i giochi d’acqua e le attività di nuoto che si sono tenute in una piscina appositamente attrezzata. “La partecipazione dei ragazzi normotipici alle attività – sottolineano Caporlingua e la dott.ssa Caruso – è stata un’occasione di inclusione e rispetto delle alterità attraverso il gioco e il divertimento, diventati in questi mesi strumenti di apprendimento e sviluppo sociale”. Ricco il programma dell’evento domenicale,  che sarà aperto alla partecipazione delle famiglie e prevede  musica dal vivo, balli con i ragazzi della scuola di danza sportiva Carjoca, esibizioni di bands, gonfiabili, bolle di sapone e giochi vari. Non sarà un addio ma solo un arrivederci, il social club “La Villetta”, infatti, riaprirà a settembre con nuove iniziative tra le quali  esperienze di interscambio scolastico con alunni normodotati, corsi di cioccolateria e pasticceria, laboratori di ceramica e altri manufatti artigianali e tante altre iniziative che guirdino alla formazione dei bambini di oggi e degli adulti di domani.