Messina, cassonetti Panoramica. Il Comitato risponde a Laimo: “Nessuna campagna d’odio”

 

comitato Insieme per la Panoramica

comitato Insieme per la Panoramica

A seguito Il comitato “Insieme per la Panoramica” presieduto da Orazio Polimeni  e composto da Angelo Trovato, Sergio Todesco, Rosalia Simone D’Aliberti, Andrea Bonaccorso, Rocco Ioppolo, Patrizia Catanese, Giovanni Bertuccelli,  contesta alcune inesattezze contenute nelle dichiarazioni date alla stampa dal vice presidente della v circoscrizione Franco Laimo: “Non è vero, come sostiene,  che abbiamo, “intavolato una battaglia con l’Assessorato all’Ambiente e con Messinambiente”, con i quali, invece, si è dialogato da cittadini rispettosi delle Istituzioni. Tanto è vero che,  Messinambiente aveva tolto i cassonetti, poi ricollocati in seguito ad una delibera votata all’unanimità dal consiglio di quartiere che, in realtà, non ha alcun potere deliberativo; e l’Assessore all’ambiente Ialacqua si è mostrato attento e sensibile al problema, accogliendo con favore la proposta tecnica dell’ingegnere Andrea Bonaccorso, in merito alla quale attendiamo risposta. Mesi fa, inoltre, avevamo chiesto a Messinambiente di avviare la raccolta differenziata anche sulla strada Panoramica, cosa che- ci è stato risposto – non poteva attuarsi per problemi organizzativi. E  durante l’incontro di una settimana fa col Presidente Santino Morabito è stato insistentemente chiesto dai rappresentanti delle palazzine che ruotano intorno allo slargo Belvedere, di farsi promotore della differenziata che risolverebbe definitivamente il problema. Vogliamo, inoltre, ribadire con forza che non è stata innescata alcuna battaglia o campagna di odio contro nessuno, come dichiarato in occasione della presentazione del Comitato. L’unica battaglia intrapresa é per il decoro l’igiene e la pulizia. Con questo comunicato il Comitato intende comunque  ritenere chiusa la questione“.