Grave incendio a Gioia Tauro

INCENDIO GIOIA TAURO (2)Dalla nottata di ieri e fino alle ore 17,00 circa numerose squadre dei Vigili del fuoco sono state impegnate per lo spegnimento di un incendio che ha interessato una vasta area limitrofe al quartiere Ciambra di Gioia Tauro. Avuta la richiesta di intervento al 115 la sala operativa dei vigili del fuoco ha fatto confluire sul posto la squadra del distaccamento do Palmi inviando sul posto anche dei rinforzi dalle altre sedi. La squadra di Palmi è giunta sul posto con due automezzi, presa visione della situazione, ha deciso di affrontera l’incendio da due fronti quello che l’ambiva le case del quartiere Ciambra e l’altro che si stava dirigendo verso il centro abitato di Gioia Tauro. Fortunatamente i vigili sono riusciti a confinare l’incendio che stava propagandosi verso la città scongiurando che lo steso coinvolgesse le vicine case. Anche sul fronte opposto i vigili sono riusciti a impedire che l’incendo interessasse in modo serie le abitazione del quartiere Ciambra. Vista la virulenza dell’incendio sul posto sono state dirottate altre tre squadre una dalla sede centrale di Reggio una del distaccamento di Villa s. Giovanni ed una del distaccamento portuale di Gioia Tauro oltre a 3 autobotti per i rifornimenti idrici (1 da Reggio Calabria, una da Palmi, e una dal Comando di Catanzaro). Inoltre i Vigili del Fuoco si sono avvalsi della preziosa collaborazione data da una autobotte di Calabria Verde. Il duro lavoro ha consentito di confinare l’incendio all’area in cui sorge la discarica impedendo che il vento lo facesse propagare alle aree limitrofe e che il calore che si e sviluppato ancora per molte ore potesse coinvolgere di nuovo le case limitrofe alla discarica. Mentre si svolgevano le operazioni di confinamento dell’incendio è stato fatto giungere sul posto un escavatore che i Vigili del fuoco hanno utilizzato per facilitare le operazioni di spegnimento attraverso lo smassamento dei rifiuti posti nei piazzali della ditta. Tale operazione con l’aiuto di un elicottero ha permesso di ridurre in poche ore l’intensità ed il numero dei focolai eliminando di conseguenza il fumo che per tutta la durate dell’incendio è stato spinto vento verso Gioia Tauro . L’intervento si è concluso circa alle ore 17,00 Sul posto inoltre erano presenti pattuglie dei Carabinieri, della Polizia e dei Vigili Urbani oltre a Tecnici ARPACAL.