Gioiosa Ionica, tutto pronto per la mostra di Sara Perlongo

A Gioiosa Ionica in Provincia di Reggio Calabria grande attesa per la mostra d’arte contemporanea tra passato e presente di Sara Perlongo

IMG_4054Fameli, Futìa, Curcio e poi Santo Caglioti e la tessutazione, i “suoi” artisti del Tirreno e l’arte che si fa anche ballo e musica ma soprattutto recitazione. Tutto questo si identifica con Sara Parlongo e il suo modo di incastonare l’arte contemporanea tra palazzi del passato e performance del presente. La sua anteprima è pronta e apre una piccola finestra, di palazzo Mantegna a Gioiosa Jonica, direttamente sulla Biennale d’arte internazionale della Calabria 2018 “La Ruota della Memoria”. La mostra datata 13-27 agosto 2017 è presentata sempre dall’omonima associazione culturale ma si intitola “oysìa – contemporary, colori e luci”, a voler indicare l’obbiettivo “essenza” protagonista in natura quanto in arte. La natura non è solo la nostra calabresità più che mai dirompente ma sono anche i profumi, come quello del bergamotto fattosi bibita con il Bergò, l’analcolico che delizia il palato dopo anni di ricerca. Sono anni di studi anche quelli che hanno portato al successo Antonio Caracciolo, l’attore di Brancaleone passato per la Rai e Mediaset prima di giungere al cinema. Sarà lui l’ospite d’onore e il protagonista del palco per la recitazione. Teatro per l’occasione saranno i palazzi Mantegna e Amaduri di Gioiosa Jonica. L’appuntamento per lo spettacolo di avvio della mostra è alle 19,30 di domenica 13 agosto presso palazzo Mantegna a Gioiosa Jonica.