Emergenza idrica a Reggio Calabria: a Palazzo San Giorgio istituito un tavolo permanente

Falcomatà attiva un tavolo permanente  per affrontare l’emergenza idrica. Il Comune di Reggio Calabrai ha già programmato un approvvigionamento ulteriore di autobotti e di personale per la distribuzione dell’acqua

palazzo san giorgio 6Si è tenuta nel pomeriggio di oggi a Palazzo San Giorgio una riunione operativa convocata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà per far fronte all’emergenza idrica sul territorio comunale di Reggio Calabria.

Alla riunione, insieme al Sindaco e al Capo di Gabinetto, erano presenti il consigliere delegato al servizio idrico integrato Paolo Brunetti, il consigliere delegato alla Protezione Civile Antonio Ruvolo, i dirigenti ed funzionari dei settori interessati dal servizio idrico, oltre ai rappresentanti della Protezione Civile comunale.

La riunione ha focalizzato le diverse situazioni d’emergenza presenti in città, dovute principalmente alla penuria d’acqua che sta investendo il territorio comunale di Reggio Calabria e delle aree limitrofe, dove non si verificano precipitazioni atmosferiche copiose ormai da diversi mesi, determinando un abbassamento generale dei livelli idrici nelle falde acquifere e nei pozzi di adduzione fino al quasi totale prosciugamento di diverse fonti sorgive di approvvigionamento idrico.

Proprio per far fronte a questa eccezionale situazione, che si aggiunge alle ataviche condizioni di difficoltà nel servizio di distribuzione idrica, che annualmente si registrano sul territorio comunale a causa dello stato ormai vetusto delle condutture, il Sindaco ha deciso di attivare un tavolo intersettoriale permanente con la funzione di cabina di regia per affrontare l’emergenza idrica, soprattutto durante il periodo estivo, che affronti le diverse problematiche congiunturali fino a quando non saranno operativi gli effetti degli interventi a medio e lungo termine già programmati negli anni scorsi ed in attesa di essere completati. Su tutti, come in più occasioni è stato ricordato, il completamento della condotta di bypass dalla diga sul Menta, che rappresenterà una soluzione definitiva per la gran parte delle problematiche idriche ad oggi presenti sul territorio comunale di Reggio Calabria.

Tra gli obiettivi fissati dal tavolo, quello di migliorare ed implementare i canali di comunicazione con i cittadini, anche attraverso il potenziamento dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, affinché si possa avvertire in maniera più tempestiva la popolazione di eventuali disservizi, di interventi di manutenzione programmati o di eventuali guasti con relativi tempi di ripristino.

Importante novità anche sul fronte organizzativo. Al fine di affrontare al meglio l’emergenza durante le settimane estive il Comune ha già programmato un approvvigionamento ulteriore di autobotti e di personale per la distribuzione idrica e per far fronte alle situazioni di maggiore criticità già a partire dai prossimi giorni.