fbpx

Crisi Nord Corea, Scilipoti Isgrò (FI): “Farnesina valuti piano evacuazione italiani a Guam e in Asia”

Scilipoti Isgrò sulla crisi in Nord Corea: “L’isola americana  tra meno di ventiquattro ore potrebbe essere colpita da quattro missili balistici nordcoreani”

Corea del Nord“Apprezziamo l’impegno del Pentagono, ribadito nell’incontro odierno a Seoul tra il presidente degli Stati maggiori riuniti Usa il generale Joseph Dunford e il leader sudcoreano Moon Jae-in, a ricercare una soluzione diplomatica alla crisi nordcoreana, lasciando l’opzione militare solo come extrema ratio. Continuiamo a constatare però, con amarezza, l’indifferenza dell’Italia rispetto a quanto sta accadendo e ciò è inaccettabile”. Lo dichiara in una nota il senatore di Forza Italia, Scilipoti Isgrò.

“Il nostro paese –aggiunge l’esponente dell’assemblea parlamentare della Nato – non solo non incoraggia gli sforzi che la comunità internazionale sta compiendo in queste ore per evitare lo scoppio di una terza guerra mondiale nucleare, ma purtroppo rifiuta di proporsi come mediatore per risolvere pacificamente le divergenze esistenti tra Pyongyang e Washington, disinteressandosi persino dei nostri connazionali. E’ lecito chiedersi, infatti, se il capo della Farnesina abbia predisposto un piano per evacuare gli italiani residenti a Guam, l’isola americana che tra meno di ventiquattro ore potrebbe essere colpita da quattro missili balistici nordcoreani, così come quelli che vivono in Asia, dal momento che gli esperti concordano che potrebbero esserci migliaia di vittime, soprattutto in Corea del Sud, già nel primo giorno delle ipotetiche ostilità.

Auspichiamo quindi – conclude Scilipoti Isgrò – che il ministro Alfano prenda adeguati provvedimenti, comprendendo l’urgenza del momento storico che stiamo attraversando”.