Catanzaro, presentato il programma della IV edizione de “La Notte dei Briganti. Contro tutte le Mafie”

A Girifalco in Provincia di Catanzaro questa mattina è stato presentato il programma della IV edizione de “La Notte dei Briganti. Contro tutte le mafie”

da sx Roberto Messina, Vincenzo Fulvio Attisani, Piatrantonio Cristofaro, Concetta Stanizzi (1)Presentato stamane in conferenza stampa al Comune di Girifalco, il ricco programma della IV edizione de “La Notte dei Briganti. Contro tutte le Mafie” con la parallela consegna del premio ”Brigantino d’oro” ed i vari eventi collaterali di alto profilo.

L’avv. Vincnzo Fulvio Attisani, presidente dell’Associazione culturale Radicando, ideatore e organizzatore della manifestazione che si avvale quest’anno della collaborazione di Lilt, Wwf, Calabria d’Autore e Comune di Girifalco, ha illustrato le tappe di questo importante evento culturale che sicuramente, come e più degli anni scorsi, non potrà mancare di attirare attenzione e partecipazione per le date dell’11 e 12 agosto p.v. in cui nel centro storico di Girifalco si avvicenderanno appuntamenti di rilievo e con ospiti di altissimo spessore. I nomi dei premiati saranno resi pubblici durante la celebrazione del Premio, dunque  sera dell’11 agosto: si può anticipare che saranno in tutto 12, e tra loro note personalità della scienza e della medicina, della managerialità sanitaria pubblica, delle istituzioni, del giornalismo ambientale e della comunicazione. 

L’intera iniziativa ha questa volta come tema specifico la questione ambientale, l’inquinamento e le ricadute sulla salute di tutti, e intende perciò sollecitare una ferma presa di coscienza, soprattutto delle nuove generazioni, della necessità di una forte e collettiva lotta e censura contro le mafie e le loro attività illegittime ed esiziali oltreché illegali.

“Un elemento – ha spiegato Attisani – che riteniamo assolutamente necessario ed irrinunciabile, augurandoci la più ampia partecipazione dei Calabresi onesti e rispettosi della legge, che sono la stragrande maggioranza. Una lotta ‘collettiva’, condivisa e universale nella quale ognuno è chiamato a fare la sua parte: la cultura, il mondo imprenditoriale, quello dell’amministrazione pubblica, il mondo della scienza, della ricerca e della medicina, le associazioni, le istituzioni”.

Affiancato dal sindaco Pietrantonio Cristofaro, dalla vicepresidente nazionale e Presidente Calabria della Lilt, avv. Concetta Stanizzi, e dal giornalista Roberto Messina referente per la parte culturale e di comunicazione, Attisani ha poi illustrato le tappe di questa vivace “due giorni”, così organizzata:

- venerdì 11: ore 18.30 Consegna Premio Brigantino d’oro; ore 21.30 concerto “Ninfe della Tammorra”, gruppo musicale “all woman” del Cilento; ore 23.30 concerto dei Marvanza, gruppo etno-reggae calabrese;

- sabato 12: ore 22, in via Roma, concerto del raffinato EDN Jazz Quintet che per l’occasione ha messo su un particolare programma di forte appeal e “ballabilità”avvalendosi della straordinaria partecipazione di Ginger Brew, una delle più belle voci del jazz-soul contemporaneo, per molti anni anche vocalist nei concerti di Paolo Conte; ore 23.30 concerto del popolare cantautore siciliano Mario Venuti con la su band, da mesi in cima alle classifiche dei brani più ascoltati.

Tutte le iniziative, è da precisare, sono a partecipazione libera, e non godono di alcun contributo economico pubblico. Sono autofinanziate e sostenute da “imprenditori illuminati” e portate avanti in spirito di volontariato associativo.

Sono poi previste alcune importanti attività di medicina sociale e screening gratuiti di prevenzione, a cura della LILT (visite senologiche) e dell’IMI-EDN (visite odontoiatriche e sulla parodontite e le sue spesso sottovalutate, ma scientificamente acclarate, connessioni con vari tipi di neoplasie).