fbpx

Catanzaro: il Pd rilancia la sua azione politica su tutto il territorio della provincia

Il Pd vuole rilanciare la sua azione politica su tutto il territorio della provincia di Catanzaro

partito democraticoL’augurio che l’ormai imminente congresso provinciale del Pd possa essere affrontato nel segno dell’unità e di una sana pacificazione interna, come viatico per superare le difficoltà emerse nelle passate competizioni comunali e rilanciare l’azione politica del Pd sul territorio della provincia di Catanzaro“. Con questo approdo si è conclusa la riunione, che si è svolta ieri, fra alcuni coordinatori dei circoli Pd della città di Catanzaro – presenti Maurizio Caligiuri, Pasquale Squillace, Lino Puzzonia e Antonio Gigliotti – il responsabile organizzativo del partito regionale, Giovanni Puccio, la componente della segreteria regionale, Giulia Veltri, un gruppo di Gd fra cui il dimissionario segretario provinciale, Domenico Tallarico, e l’ex senatore Donato Veraldi. Al centro della discussione, la necessità di affrontare la stagione congressuale con un piano di regole chiare e finalizzate al massimo controllo democratico e trasparente della delicata fase di iscrizione al partito; in primo piano nei diversi interventi anche la volontà politica di fare del congresso e della futura selezione degli organi dirigenti del partito un momento di autentico confronto e di necessario rilancio dell’azione del Pd. Un obiettivo che a detta di tutti gli interventi non può che passare da una proposta unitaria, che tenga insieme le diverse componenti del partito e punti a un rinnovamento dei gruppi dirigenti nel segno della qualità e dell’autorevolezza, capaci di restituire vigore ed efficacia politica al partito nella provincia e in primis ai due centri urbani più grandi: Catanzaro e Lamezia Terme.

Nel corso della discussione sono state affrontate diverse tematiche, legate all’attualità politica del capoluogo di regione, come la paventata soppressione di alcune scuole di specializzazione all’interno dell’università Magna Graecia di Catanzaro. Un ridimensionamento grave dell’offerta didattica dell’ateneo da contrastare con adeguate iniziative politiche. Confermata, inoltre, la presenza di Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera, a Catanzaro il prossimo 18 settembre per un’iniziativa sui temi del lavoro e della legalità nelle periferie.