Calanna, il Teatro Vareschi si trasforma momentaneamente in chiesa

A Calanna il Teatro Vareschi si trasforma momentaneamente in chiesa grazie all’artista Federico Catalano

IMG-20170807-WA0014Calanna ,il borgo pre aspromontano  d’estate ritrova gli emigrati ,che riscoprono il nuovo museo e gli altri insediamenti che testimoniano una storia antica.La Chiesa del Ss.mo.Salvatore è momentaneamente inagibile e il luogo di culto  si è spostato nei locali del Teatro Vareschi,concesso dall’amministrazione comunale guidata nuovamente dal sindaco Domenico Romeo. La trasformazione del palcoscenico in sagrato ,è stata realizzata dall’artista Federico Catalano ,che ha creato uno sfondo di tessuto giallo ocra che mette in risalto la bellissima statua lignea di Maria Ss.ma del Rosario ,Augusta Patrona del Comune di Calanna  ,collocata al centro della ribalta ,ma esalta anche la bellezza del crocifisso lavorato in legno.Sembra un segno del destino,con la statua della Madonna che ritorna nel luogo in cui nel novecento,prima dell’anno mille c’era la Chiesa principale dell’Arcipretura.Porzioni di storia che si ricompongono e che diventeranno Festa religiosa e civile ,il 24 settembre ,in occasione dei 50 anni dell’incoronazione della statua di Maria Ss.del Rosario,con la messa che sara officiata dal parroco padre John Leula e dall’Arcivescovo Mons.Fiorini Morosini. Domenica 1 ottobre ,sarà festeggiata l’Augusta Patrona,con la Santa Messa celebrata anche da Mons.Vittorio Mondello ,con il culmine pomeridiano con la solenne processione per le vie del paese.