fbpx

Calabria, prosegue in grande stile il KTF 2017: Trepidante attesa per i 99 Posse

Prosegue in grande stile il KTF 2017: Trepidante attesa per i 99 Posse

99 possePromette una seconda giornata in grande stile la XIX edizione del Kaulonia Tarantella Festival. Si inizia anche domani con il Matinée sulla Riviera, la “sveglia” del Festival, ad opera della Bandao Street Band, che, a partire dalle 10:30, travolgerà con i suoi ritmi le vie di Roccella Jonica. Nel pomeriggio, alle 17:45, torna l’appuntamento con i laboratori di Danza Popolare e di Percussioni, il primo a Piazza Mese e il secondo, tenuto dalla Bandao Street Band, a Piazza Nuova. Proseguiranno, dunque, le lezioni che hanno inizio oggi e che consistono nell’apprendimento e nella pratica dell’antica danza popolare del Sud Italia e in un’innovativa e gioiosa pratica ritmica basata sull’energia e la condivisione. A deliziare il prime time delle 20:00 sarà Al Quantarah, gruppo siciliano che lavora sul recupero delle radici medievali della nostra musica. Dotati di una grande poliedricità musicale, grazie alla quale sono approdati nelle più ambite sale da concerto di tutto il mondo, i sei musicisti (Fabio Accurso, Roberto Bolelli, Igor Niego, Donato Sansone, Sebastiano Scollo, Fabio Tricomi) saranno impegnati in diversi e curiosi strumenti musicali di diverse tradizioni culturali. Segue, alle 21:45, l’apertura dell’orchestra di percussioni Bandao che, ancora una volta, partendo da Piazza Seggio introdurrà il concertone delle 22:00 di Piazza Mese. Qui si esibiranno i Domo Migrantes, un gruppo che rivisita la musica del Sud Italia, focalizzandosi in particolare su due regioni, la Puglia e la Sicilia, e sui loro ritmi incalzanti e frenetici. Alla tecnica evoluta e sempre pulita ed efficace dei Domo Migrantes farà seguito, alle 23:15, la potenza e l’esperienza comunicativa dei 99 Posse, una delle band seminali della scena indipendente italiana.