Calabria: migranti in protesta per la mancata erogazione del rimborso spese

In Calabria una quindicina di migranti hanno protestato per la mancata erogazione del rimborso spese

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Una quindicina di migranti, ospiti delle strutture di accoglienza di Joppolo, hanno protestato dinanzi ai cancelli di un centro in cui soggiornano.L’iniziativa é stata promossa per la mancata corresponsione, o i ritardi nell’erogazione, del cosiddetto “Pocket money”, il rimborso destinato ai migranti per le spese quotidiane.  ”Una bottiglia d’acqua – ha detto uno dei migranti – dobbiamo dividerla in cinque persone. Il cibo che ci viene fornito, inoltre, non va bene per le persone”.