Calabria: cambio al vertice per i Leo club di Reggio Calabria e provincia

Primo Gabinetto Distrettuale e Calabria Tour. Cambio al vertice per i club di Reggio Calabria e provincia. Si sono conclusi cinque giorni di importanti appuntamenti Leo in Calabria

20170807_Primo Gabinetto Distrettuale e Calabria Tour. Cambio al vertice per i club di Reggio Calabria e provincia_01Autorità È giunto a conclusione un importante ciclo di cinque appuntamenti per i Leo calabresi che hanno di fatto marcato l’inizio dell’anno sociale 2017-2018.  Ad aprire questa cinque giorni ci ha pensato il Primo Gabinetto Distrettuale del 29 luglio, tenutosi presso l’Hotel Paradiso di Catanzaro, presieduto dal Presidente Francesco Bagnato il quale ha riportato, dopo ben 7 anni di assenza, la guida del Distretto Leo 108 Ya in Calabria.  Questo importante appuntamento ha visto l’insediamento del nuovo direttivo Distrettuale, composto dal Vice Presidente Pasquale Carbone, dal Tesoriere Salvatore Guzzo, dal Segretario Matilde Vitolo, dal Cerimoniere Alma Giovanna Lauri, dai due Vice Cerimonieri Yves Catanzaro e Lucia Frontera e dal Chairperson Agostino Testa, e di tutti le cariche distrettuali affidate da Bagnato. Al Primo Gabinetto Distrettuale è seguito il “Calabria Tour”, una tradizionale serie di “Charter Night” e Passaggi di Campana, che ha ufficializzato i cambi al vertice dei Leo Club della regione. Lunedì 31 luglio il Tour è arrivato allo Sporting Village di Catona (RC), dove i club di Reggio Calabria e provincia, sei in totale, hanno ufficializzato i cambi al vertice. I presidenti di club per l’anno sociale 2016-2017 hanno infatti ufficializzato il passaggio ai presidenti eletti dell’anno sociale 2017-2018, i quali hanno reso noto il nuovo direttivo di club e hanno annunciato l’ingresso dei nuovi soci.

20170807_Primo Gabinetto Distrettuale e Calabria Tour. Cambio al vertice per i club di Reggio Calabria e provincia_02ClubIl Leo Club Reggio Calabria Host “Vittoria G.S. Porcelli” ha visto la riconferma di Eleonora Romeo al ruolo di presidente anche per l’anno sociale 2017-2018. La presidente Romeo non ha esitato a ringraziare il proprio club per la riconferma del ruolo: “ringrazio i soci del mio club per la fiducia accordatami, sarà per me una spinta alla realizzazione di numerosi service che, avvalendomi dei veterani del club e delle nuove giovani promesse entranti, risulteranno sicuramente vincenti.” Il Leo Club Reggio Calabria “Primosole” ha visto Federica Gualtieri, presidente durante lo scorso anno sociale, passare la campana del secondo club reggino al neopresidente Claudio Valerio Larizza. Emozionato, riferendosi ai programmi per  il futuro, Larizza ha dichiarato: “perseguiremo sempre quegli obiettivi che ci accomunano all’associazione Lions, ovvero l’aiutare il prossimo e i più bisognosi di noi organizzando diversi service di varia natura per essere il più possibile vicini a loro.” Il terzo club dell’area metropolitana di Reggio Calabria, Villa San Giovanni “Cenide”, ha visto il passaggio di campana da Marika Manganaro a Claudia Giordano. “Essere socia e presidente del Leo Club ‘Cenide’, quest’anno, rappresenta per me una sfida e un’opportunità di crescita anche personale”, ha dichiarato la neopresidente Giordano. Il Leo Club Palmi ha visto la riconferma anche per quest’anno sociale di Simona Monteleone, che ha dichiarato: “dopo un anno di successi su tutti i fronti, mi accingo a intraprendere questo nuovo anno sociale fiera dei nuovi ingressi avuti durante la charter night e orgogliosa di aver festeggiato, durante la mia presidenza, il ventennale del club.”

Il Leo Club Polistena “Brutium” ha visto il passaggio da Giuseppe Pronestì a Rocco Salvatore Auddino che, riflettendo sui progetti per il futuro e in particolare sui nuovi ingressi, ha dichiarato: “la nostra associazione annovera membri di praticamente tutti i paesi più importanti della piana di Gioia Tauro. Questa diffusione garantisce una attività di servizio diffusa in una zona che ne ha un enorme bisogno.” Per il Leo Club Locri “Luigi Mory” vi è stato l’avvicendamento da Mario Pasqualino ad Antonella Gimondo. La presidente Gimondo ha chiarito da subito le principali linee guida del club Locri: “la nostra attenzione sarà rivolta in particolare alla sicurezza stradale, tema molto caro al nostro club, e alla solidarietà.” Presente in occasione di tutti gli appuntamenti il direttivo distrettuale per l’anno sociale 2017-2018, che ha curato nei minimi dettagli lo svolgimento dei lavori, ed una delegazione che agirà per conto del Presidente nella regione capitanata dal Delegato d’Area Paolo Battaglia, di cui fanno parte il Presidente di Zona “Magna Graecia” Gianluca Le Pera ed il Presidente di Zona “Rhegium” Rosario Milicia. Presente, inoltre, una nutrita delegazione del Multidistretto 108 I.T.A.L.Y., nella fattispecie il Presidente del Multidistretto Enrica Lo Medico, il Presidente del Distretto Leo 108 Ib1 Veronica Airoldi e il Presidente del Distretto 108 Ta3 Barbara Pedone Lauriel, in visita in Calabria, nonché numerose autorità Lions.