Calabria: assunto decreto ripristino lavori strada provinciale fra Arsanise e Catanzaro

Assunto decreto ripristino lavori strada provinciale fra Arsanise e Catanzaro

cittadella regione calabriaÈ stato assunto oggi dal competente settore della Regione Calabria il decreto dirigenziale che impegna le somme necessarie alla realizzazione dei lavori per il ripristino della strada provinciale 25 fra Arsanise e Catanzaro. La Regione mette così a disposizione della Provincia di Catanzaro, il soggetto attuatore dell’intervento, 10 milioni di euro di fondi PAC e approva il disciplinare di finanziamento, creando le condizioni perché l’intervento stesso parta rapidamente.  “Gli impegni assunti nei confronti della cittadinanza di Catanzaro e dell’area circostante sono stati rispettati, fornendo le risorse perché vengano risolti gli annosi problemi di viabilità che hanno caratterizzato da sempre la strada provinciale 25 e, al contempo, sia rimossa la principale causa di guasti e interruzioni per l’unica condotta d’acqua che serve il capoluogo regionale – ha commentato il Presidente della Regione, Mario Oliverio – In un’ottica di collaborazione interistituzionale sono state individuate le modalità tecniche e amministrative più idonee al superamento del problema per la soluzione del quale oggi, finalmente, esiste un percorso chiaro e definito”. Con questo atto si conclude l’iter di competenza della Regione Calabria per il finanziamento di un’opera importante per la viabilità dell’area di Catanzaro. Non solo: l’intervento, spostando più a monte il percorso della strada, risolve le interferenze di quest’ultima con l’acquedotto che serve la città, che in passato hanno causato guasti e interruzioni nella fornitura di acqua. I lavori di spostamento consentiranno la sistemazione dei tratti di acquedotto interessati. Come risultato la probabilità di danneggiamenti e conseguenti interruzioni sarà drasticamente ridotta. Le due infrastrutture, strada e condotta di Santa Domenica, erano state compromesse dall’alluvione del 2013 e  da allora sono state ripetutamente soggette a danni che hanno creato forti disagi alla popolazione. P.g.