Barcellona Pozzo di Gotto, rinnovato l’incarico di Giuseppe Antonio Nania

A Barcellona Pozzo di Gotto il sindaco ha rinnovato l’incarico di Giuseppe Antonio Nania

Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_MunicipioCon determinazione n. 32 del 04.08.2017 è stato rinnovato al Dr. Giuseppe Antonino Nania la nomina ad esperto del sindaco.

Il Dr. Nania, dunque, continua la sua collaborazione nell’attività amministrativa condotta per l’attuazione del programma di governo della Città in materia di “Politiche per la gestione dei rischi territoriali e ambientali”.

Il frutto più noto della collaborazione fornita dal Dr. Nania é certamente il Piano Comunale di Protezione Civile approvato con la delibera del Consiglio Comunale n. 15 del 06/05/2016, da egli approntato insieme ad alcuni professionisti esterni e a docenti dell’Università di Ferrara, che colma un grande ritardo del nostro Comune in settore d’intervento di estrema importanza per la sicurezza dei cittadini, al di là degli stessi obblighi di legge.

Si debbono tuttavia alla preziosa attività d’impulso svolta dal Dr. Nania, oltre che all’impegno professionale degli uffici dell’Ente, ulteriori iniziative in materia di prevenzione dal rischio naturale e antropico e di tutela dell’ambiente, tra le quali:

  • il Progetto Didattico Formativo di Protezione Civile “Più informati Più sicuri” – Le Norme Comportamentali del Cittadino,
  • il “Manuale delle Norme Comportamentali del Cittadino” alle diverse Istituzioni scolastiche e alle Associazioni di volontariato,
  • l’aggiornamento del P.A.I., Piano stralcio di Bacino per l’Assetto Idrogeologico,
  • le schede RenDis e i correlati progetti di fattibilità tecnico-economica per gli interventi di mitigazione del rischio idro-geologico,
  • il censimento delle strutture di proprietà comunale con possibile presenza di manufatti in cemento-amianto, quale iniziativa funzionale ad ulteriori interventi di prevenzione e rimozione del rischio,
  • il Piano comunale Amianto di prossima adozione,
  • il censimento delle persone affette da grave patologia e disabilità motoria, utile all’integrazione del Piano di Protezione Civile e all’attuazione di misure di soccorso tempestive nella malaugurata ipotesi di eventi calamitosi,
  • il PUDM, Piano Utilizzo del Demanio Marittimo,
  • la localizzazione dei siti per l’installazione di stazioni di rilevamento meteorologico proposti dal D.R.P.C. .

Come in precedenza l’incarico ha carattere gratuito e durata di un anno decorrente dalla data di accettazione.