Attentato a Barcellona, 13 le vittime: sui social testimonianze shock. Ecco il VIDEO

Attentato a Barcellona, decine i feriti e almeno tredici le vittime. L’attentatore asserragliato all’interno di un bar

immagine strettoweb Sono almeno 13 le vittime dell’attentato terroristico di oggi pomeriggio sullaRambla di Barcellona, la passeggiata emblematica del capoluogo catalano, che dalla centralissima Plaza de Catalunya, fulcro della citta’, scende maestosa verso il mare e la statua di Cristoforo Colombo.  La polizia spagnola ha già identificato la persona che ha affittato il furgone killer di Barcellona. Si chiama, scrive El Pais, ed è  di origine maghrebina. Oukabir sarebbe titolare di un permesso di residenza in Spagna.  Chi questo pomeriggio era presente nel luogo, si dice “vivo per miracolo”:  “È stato terribile, in pochi secondi ho visto uccidere non so quante persone di fronte ai miei occhi. É stato terribile percepire di essere nel mirino, puntato dal camion, é stato terribile vedere persone colpite volare via di fronte a me, é stato terribile scappare via con la paura di essere uccisi. È terribile ora non capire cosa succede, non sapere da dove iniziare a chiamare tutti quelli che conoscono che vivono qui”, così scrive sui social un cittadino italiano residente in Spagna.

 

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters