Villa San Giovanni, Centro Sociale “Nuvola Rossa”: “sconcertante la decisione di Caronte&Tourist”

Il Centro Sociale “Nuvola Rossa” di Villa San Giovanni (Rc) indignato per la decisione della società Caronte&Tourist

immagine-caronte-touristIl Centro Sociale ‘Nuvola Rossa’ di Villa San Giovanni apprende con rabbia e stupore la decisione della società Caronte&Tourist di sospendere la distribuzione dei biglietti a tariffa ridotta per le persone affette da gravi patologie che attraversano lo Stretto di Messina dalla sponda calabrese. “Oltre a non condividere tale provvedimento, rimaniamo interdetti di fronte a questa decisione perentoria, dal momento che va a colpire chi già vive una condizione di forte disagio. In questo momento non è forse secondario ricordare che i cittadini villesi sono costretti a pagare tariffe piene per l’attraversamento dello Stretto, tariffe oltremodo salate e che superano i 40 euro. Nessuna agevolazione è prevista per i residenti, nonostante che questi ultimi vivano nella città che ospita gli imbarcaderi privati, subendo tutte le conseguenze che il traffico veicolare per la Sicilia comporta. Né le amministrazioni comunali fino a oggi succedutesi hanno affrontato il tema dello spostamento degli imbarcaderi nella zona sud della città, soluzione in merito alla quale la popolazione villese chiede da tempo un’interlocuzione efficace alle istituzioni.  Auspichiamo un rapido dietrofront da parte della Caronte&Tourist in merito alla vergognosa eliminazione della tariffazione ridotta per le persone affette da disabilità e, al contempo, chiediamo che venga intrapreso un percorso che veda protagonisti l’amministrazione comunale, la società privata di navigazione e i cittadini al fine di avviare un confronto sulle varie problematiche che l’attraversamento dello Stretto implica per la nostra comunità”.