Valerio Berti nuovo delegato regionale Calabria della Lega Navale Italiana

Mare e barche a velaCambio della guardia nella Lega Navale Italiana Regionale.  Dopo decenni di una guida sicura da parte di Tonino Nicoletta di Crotone lo scettro del comando passa al reggino Valerio Berti. “Non posso che salutare il cambio di guardia con un caro omaggio a Tonino Nicoletta,-ha riferito Carlo Colella Presidente del Circolo Velico Reggio- avendo assieme visto nascere la Federazione Vela della Calabria e Basilicata, e soprattutto per il suo prestigio come dirigente del più grande Istituto bancario calabrese speso a favore del movimento sportivo della vela calabrese e della Lega Navale in particolare.  Erano gli anni in cui la Vela aveva un valore pioneristico e si poneva l’esigenza di dare una identità al nuovo organismo che nasceva.  Quel passaggio epocale non può suscitare gli stessi entusiasmi di quel tempo storico, perché la Storia nel pensiero corrente è vissuta come un grande presente e raramente ci si volge al passato, cosicché si cancellano i ricordi e con essi gli sforzi profusi di quanti si sono impegnati per cogliere quell’obiettivo. Grazie a Nicoletta si sono potuti raggiungere alcuni obiettivi e gli esprimiamo ammirazione, riconoscenza, rispetto e affetto.” A sostituirlo la Lega Navale ha scelto un altro galantuomo il dr. Valerio Berti di Reggio Calabria una figura di alto profilo morale, una rara intelligenza nel campo professionale, che ha sempre offerto con grande serenità la propria collaborazione alla crescita dello Sport   e della cultura del mare. La Federazione Italiana Vela non può che plaudire a questa saggia scelta e impegnarsi a costruire assieme un modello di sviluppo per la nostra regione affinché combatta gli individualismi sfrenati.